Roma, rissa tra esponenti del M5S nel Municipio V: morsi sul naso al vicesindaco

Una riunione che è finita a morsi sul naso quella del V Municipio a Roma

roma morso naso vicesindaco boccuzzi stirpe

Un grave episodio di violenza tra due politici del Movimento 5 Stelle al Municipio V di Roma, dove una riunione di routine, convocata dall’assessora allo Sport ed alla Cultura, Maria Teresa Brunetti, si è trasformata in una zona franca. Questo quanto accaduto domenica pomeriggio negli edifici del Municipio V di Roma, con protagonisti il vicesindaco Giovanni Boccuzzi e l’assessore Alessandro Stirpe.

I due sono entrambi del M5S e la lite sarebbe partita da motivazione personali e non politiche. Dopo alcuni minuti sarebbe degenerata e finita a morsi, il vicesindaco Boccuzzi è stato ferito al naso, ma non si è recato al pronto soccorso.

Nessuno ha smentito l’accaduto, con il Movimento 5 Stelle che valuta le espulsione dei suoi esponenti, specialmente se il vicesindaco dovesse sporgere denuncia contro il collega. È possibile venga indetta una riunione straordinaria per discutere dell’accaduto e presentare delle punizioni. L’assessore Alessandro Stirpe rischia l’espulsione dal Movimento 5 Stelle, per il suo gesto eclatante.