Milano, ferisce militare davanti la stazione ed urla: “Allah Akbar”

Aggressione ad un militare fuori dalla Stazione Centrale di Milano

milano strade sicure militare allah akbar

Una grave aggressione davanti la Stazione Centrale di Milano, dove un militare, in servizio per “Strade Sicure”, è stato ferito al collo ed alla schiena con due colpi di forbici. L’aggressore sarebbe di origini straniere e dopo il ferimento avrebbe urlato “Allah Akbar” quando è stato fermato da una pattuglia dei carabinieri. Non sono state rese note le generalità dell’uomo.

Il militare ferito, 34 anni, è stato sorpreso alle spalle in piazza Duca d’Aosta, fuori dalla stazione. Non sono chiari i motivi che hanno portato l’uomo ad aggredire il militare, che è stato portato in codice verde all’ospedale Fatebenefratelli. Come hanno spiegato i medici dell’azienda ospedaliera, il militare non sarebbe in pericolo di vita.

Informato anche il Nucleo informativo dei Carabinieri, per capire se l’attacco potesse essere di matrice terroristica. Non ci sono state note ufficiali delle forze dell’ordine, che devono ancora interrogare l’uomo.