Catania, padre dimentica il figlio di due anni in auto: morto

Il padre di un bambino di due anni si è dimenticato di accompagnarlo in asilo e lo ha lasciato in auto

catania padre figlio auto morto

Un grave episodio di disattenzione a Catania, dove un padre ha lasciato il figlio di due anni chiuso in auto per l’intera mattinata, con il sole che ha fatto raggiungere elevate temperature all’interno dell’auto. L’uomo, un ingegnere di 43 anni, avrebbe dovuto portare il figlio in asilo, ma si è diretto al lavoro. La madre alle ore 13 non avendo trovato il figlio alla scuola materna ha lanciato l’allarme.

La moglie ha avvertito subito il marito, che si è reso conto della disattenzione e si è recato al parcheggio dell’Università, dove lavora come professore. Il figlio era svenuto sul seggiolino, inutile la corsa in ospedale, dove i medici hanno costatato la morte. Secondo quanto riferito dai medici, la morte sarebbe stata causata dal caldo, con la temperatura che ha raggiunto i 35 gradi nelle ore della mattina a Catania.

Ora il padre è indagato per omicidio colposo, come atto dovuto dalla Procura di Catania, dove l’agente assegnato per l’interrogatorio ha segnalato la disperazione dell’uomo per la disattenzione.