Macron a Roma: “Sanzioni per i Paesi che non accolgono migranti”

Macron e Conte si sono incontrati a Palazzo Chigi per una cena istituzionale

ACQUISTI

Il presidente francese, Emmanuel Macron, ha tenuto una cena istituzionale a Palazzo Chigi, ospite di Giuseppe Conte, durante la quale si è parlato specialemente di Libia e di immigrazione. Nella conferenza stampa post-incontro, Macron ha spiegato che si sta studiando un meccanismo automatico di ripartizione dei migranti e che ci saranno delle sanzioni per chi non vorrà partecipare. Dopo la situazione difficile di inizio anno, con il ritiro dell’ambasciatore francese, ora i rapporti tra i due paesi sembrano essere migliorati, con la possibilità di cooperare per risolvere problemi.

Migranti redistribuiti prima dello sbarco

Questa è una delle novità che potrebbero essere introdotte nei prossimi mesi, a differenza del passato, quando la redistribuzione avveniva dopo lo sbarco ed il riconoscimento, ora potrebbe avvenire prima dell’entrata in porto della nave, con quote automatiche da assegnare ai vari paesi.

Macron ha affermato di aver dato pieno disponibilità all’Italia per un meccanismo automatico di redistribuzione, che risolverebbe il problema del porto più vicino, che penalizza Italia, Spagna e Grecia.

Migliorare la collaborazione con l’Africa

Il presidente francese ha proposto di migliorare i rapporti con i paesi d’origine: “Bisogna rafforzare la collaborazione con i paesi di transito, il fenomeno va gestito in maniera pratica. Tutti i paesi europei dovranno partecipare alla redistribuzione automatica, altrimenti saranno sanzionati”, ha spiegato Macron, sottolineando gli sforzi fatti dall’Italia dal 2015 in tema di immigrazione.

Il Trattato del Quirinale

Si è nuovamente parlato del Trattato del Quirinale, l’accordo bilaterale, in stile Aquisgrana, che potrebbe essere firmato dai due paesi il prossimo anno: “I lavori di preparazione al Trattato del Quirinale proseguiranno”, ha detto il presidente francese.

spot_img

SEZIONI

spot_img
spot_img

Ultime notizie

Coronavirus, Bollettino Protezione Civile 19 ottobre: oltre 2 mila casi positivi. Altri 70 morti

I dati di oggi 19 ottobre sul coronavirus in Italia sono stati forniti dalla Protezione Civile via web. Nei...
spot_img