Roma, trovato il corpo di una donna anziana: aveva la testa bruciata

Una donna è stata ritrovata morta dopo giorni di ricerche a Roma

roma donna anziana bruciata

Un cadavere di una donna di 89 anni, Amina De Amicis, la quale era scomparsa sei giorni fa, è stato ritrovato vicino Ponte di Nona, in una zona periferica della Capitale. Sono stati gli agenti della Protezione civile a trovare il corpo, dopo giorni di ricerche, il quale era stato posizionato all’interno di una buca. Secondo quanto riportato il corpo era già in stato di decomposizione e la testa è stata ritrovata bruciata.

Per i carabinieri, giunti nel luogo per iniziare l’indagine, non ci sarebbe stata violenza sulla donna, inoltre è stata ritrovata la borsa con dei soldi dentro vicino al corpo. Si esclude, dunque, la pista della rapina. Non è stato facile riconoscere la donna, a causa delle ustioni profonde che aveva riportato in testa. Grazie agli occhiali è stato possibile identificarla, visto che cambiavano al colore al sole. Escluso anche l’incendio incidentale, anche per la posizione nella quale è stata ritrovata la donna.

Nei prossimi giorni sarà effettuata l’autopsia e saranno sentiti i familiari per cercare di ricostruire la dinamica dell’accaduto.