Parigi, i gilet gialli si uniscono al corteo del clima

I gilet gialli si sono riuniti per la 45esima settimana di proteste

ACQUISTI

Nella 45esima settimana di proteste dei gilet gialli, c’è stata la convergenza con il corteo per il clima, in atto nella capitale francese dalla giornata di ieri, con i gruppi che sono stati scortati dalla polizia lontano dalle zone del centro di Parigi. Nuova giornata di proteste, come non accadeva da tempo, con 7.500 agenti impegnati nelle zone del centro e con Parigi blindata per l’alto rischio che è stato stimato.

Sono state annunciate le proteste contro la riforma delle pensioni, con molte persone che si sono radunate vicino ai monumenti simbolo della città, durante la Giornata del Patrimonio, che vedrà molti turisti visitare in massa le zone del centro. Per questo la polizia ha chiuso le zone più a rischio, come l’Arco di Trionfo, mentre gli Champs-Elysees saranno ad alto rischio, con i blindati della polizia che sono stati posizionati a ridosso delle vie confluenti.

Sfruttando l’onda delle proteste di ieri per il clima, oggi c’è stata una grande partecipazione per la 45esima settimana dei gilet gialli, dopo alcuni mesi di calo di intensità, soprattutto rispetto alle prime settimane.

spot_img

SEZIONI

spot_img
spot_img

Ultime notizie

Coronavirus, Bollettino Protezione Civile 23 ottobre: 4 mila casi positivi. Altri 39 morti

I dati di oggi 23 ottobre sul coronavirus in Italia sono stati forniti dalla Protezione Civile via web. Nei...
spot_img