Atreju ospita Orban: “Il Governo italiano fa poco per il popolo”

Viktor Orban è stato ospite dell'evento Atreju organizzato da Fratelli d'Italia

orban meloni atreju 2019

L’evento organizzato da Fratelli d’Italia all’isola Tiberina, a Roma, ha visto l’intervento il premier ungherese Viktor Orban, che si è scagliato contro il nuovo Governo Conte, sul tema dei migranti e delle tasse. Ad accoglierlo la leader di Fratelli d’Italia, Giorgia Meloni, che è sulla stessa linea di Orban, nonostante in Europa siano in due gruppi diversi, nel PPE il leader ungherese e in ECR la Meloni.

Orban: “Il Governo si è separato dal popolo”

Duro attacco di Viktor Orban sul Governo Conte, che viene considerato di sinistra e distante dal popolo: “Vedo che sta tornando la sinistra, portando il potere dappertutto, fanno entrare migranti ed aumentano le tasse. Non hanno imparato nulla dal passato”, queste le parole del leader di Fidesz.

“L’Ungheria è pronta ad aiutare l’Italia, ma non possiamo far entrare i migranti, diciamo no alle quote di redistribuzione. Possiamo aiutare nella difesa dei confini e nei rimpatri. Aspettiamo che l’Italia torni con noi”, ha detto Orban, facendo intendere il gruppo di Visegrad, con il ritorno di Salvini al Governo.

Di Maio: “Orban eviti ingerenze”

Al leader ungherese ha risposto il ministro degli Esteri, Luigi Di Maio: “Non permetto a nessuno di attaccare l’Italia, Orban eviti inutili ingerenze, soprattutto chi fa il sovranista con i nostri confini. Parli del suo popolo e non dell’Italia”, ha riferito il ministro.