Firenze, due ragazzi del Belgio trovati morti in hotel

Due ragazzi belgi sono stati ritrovati morti in albergo a Firenze

ACQUISTI

Due giovani belgi sono stati ritrovati morti in un hotel di Firenze a Santa Maria Novella. Non sono ancora note le cause del decesso, i due ragazzi avevano madri diverse, ma erano in hotel con il padre e la sua compagna. L’allarme è stato dato dal padre delle due vittime, di 20 e 26 anni, il quale li ha trovati morti nella loro camera d’albergo, dopo essere salito per cercarli. Le autorità hanno ritrovato nella camera sei lattine di birra e delle confezioni di un farmaco contenente ossicodone, un analgesico oppioide, che è venduto in Italia. Sarebbe stato utilizzato da uno dei due giovani. Diverse dosi di analgesico sono state trovate vuote, i due giovani potrebbero averne abusato.

Il padre ha dato l’allarme

Come ha spiegato alle autorità, il padre era salito domenica mattina in camera, trovando i due ragazzi “a russare”, ma nel pomeriggio, non vedendoli, era salito nuovamente nella loro stanza, trovandoli poi morti. Sono stati chiamati i soccorsi, i quali hanno solo potuto confermare la morte.

Ora verranno effettuate le analisi

Con gli esami tossicologici si potrà avere un quadro migliore dell’accaduto, il padre ha riferito di aver cenato con i due ragazzi, per poi tornare tutti insieme in albergo alle ore 22.30 circa. Non è chiaro se i ragazzi siano usciti nuovamente dopo essere rientrati in albergo, nelle prossime ore saranno analizzati i tabulati dei cellulari per capire cosa è accaduto nella notte.

spot_img

SEZIONI

spot_img
spot_img

Ultime notizie

Coronavirus, Bollettino Protezione Civile 17 maggio: 3 mila casi positivi. Calo dei tamponi

I dati di oggi 17 maggio sul coronavirus in Italia sono stati forniti dalla Protezione Civile via web. Nei...
spot_img