Brexit, il piano all’Europa verrà presentato giovedì

Boris Johnson presenterà un nuovo piano per la Brexit nella giornata di giovedì

ACQUISTI

Il piano britannico richiesto dall’Europa entro la fine del mese di settembre sarà presentato giovedì, successivamente sarà valutato dalla Commissione europea per verificare il variare delle condizioni dall’accordo già in essere, firmato con Theresa May. La questione più importante sarà la questione del backstop irlandese, che l’Europa considera necessario e sul quale non ha dato margini di trattativa, mentre Boris Johnson non è sembrato delle stesse opinioni, visto che ha più volte paventato l’idea di un No Deal, con ritorno del confine fisico tra Irlanda ed Irlanda del Nord.

Per evitare i confini fisici il governo britannico proporrà dei “centri di smistamento” in Irlanda ed Irlanda del Nord, che andrebbero a fare da “frontiera” per i controlli doganali. Non è chiaro come sarà organizzata in assenza di confini fisici, ma nel piano di giovedì potrebbe essere spiegato nel dettaglio. Secondo la tv irlandese Rte sarà questa la soluzione che proporrà Johnson all’Europa, per togliere il backstop e poter approvare l’accordo.

Il problema per Johnson riguardava il backstop, considerato un “rischio” per la Brexit, visto che sarebbe potuto rimanere a tempo indeterminato, fino a che non fosse trovata una soluzione. Avrebbe reso la Brexit più “leggera”, con uno Stato di fatto ancora in Europa. Dopo le ultime sconfitte in Parlamento, questo piano per la Brexit sarà una delle ultime possibilità per Boris Johnson di trovare la quadra sull’uscita dall’Ue.

SEZIONI

Ultime notizie

Sondaggi politici oggi 13 aprile, il PD sale di un punto. Cala la Lega

I sondaggi politici di oggi 13 aprile sono stati realizzati dall'istituto SWG per il TG La7, mostrano una crescita...