Mike Pompeo a Roma: Nato e Libia i temi principali

Mike Pompeo è in visita a Roma per quattro giorni

ACQUISTI

Il segretario di Stato, Mike Pompeo, è in visita in Italia per quattro giorni, arrivato ieri a Roma ed accolto dal premier Giuseppe Conte, per rinsaldare i rapporti tra gli Stati Uniti e l’Italia. I temi di cui si è parlato sono stati la centralità della Nato e la questione libica, diventata un problema da quando gli Stati Uniti hanno deciso di ritirarsi. Mike Pompeo è stato ricevuto a Palazzo Chigi dal presidente del Consiglio ed i suoi collaboratori.

“L’Italia è un alleato chiave per la Nato ed un partner affidabile”, con queste parole il Dipartimento di Stato americano aveva annunciato la visita di Pompeo in Italia, ricordando le principali missioni all’interno della Nato, dalla Libia all’Iraq, oltre a Kosovo, Libano ed Afghanistan. Nella nota si fa notare come lo scambio commerciale tra i due paesi sia più che attivo, con oltre 99 miliardi di dollari di beni esportati dall’Italia negli Stati Uniti: “Questo commercio ha lasciato spazio anche alla sicurezza ed alla tecnologia spaziale. Gli investimenti americani in Italia ammontano a 38,5 miliardi di dollari, con un totale di 223.500 posti di lavoro creati per gli italiani”.

Fuori programma: incursione delle Iene

Una nota poco diplomatica nella prima giornata di incontri con Mike Pompeo: un’inviata delle Iene ha portato una forma di parmigiano al segretario di Stato americano, in maniera critica sui dazi. È intervenuto il premier Conte: “Mi faccia fare il presidente del Consiglio, si accomodi fuori”, ha detto ad Alice Martinelli, accompagnata fuori dal servizio di sicurezza di Palazzo Chigi.

spot_img

SEZIONI

spot_img
spot_img

Ultime notizie

Black Friday, super sconto per abbonamento 12 mesi del PlayStation Plus

In super sconto l'abbonamento del PlayStation Plus per la settimana del Black Friday, con un prezzo fissato a 39,99...
spot_img