Caso Consip, rinviati a giudizio Del Sette e Lotti per favoreggiamento

Rinviato a giudizio Luca Lotti e l'ex comandante Tullio Del Sette

Da leggere

Beirut, scoppiano le proteste dei cittadini: scontri con la polizia

Nella notte sono andati avanti scontri con la polizia a Beirut, la capitale del Libano che nei...

Coronavirus, il Cts propose una zona rossa a Nembro e Alzano il 3 marzo

Dai verbali del Comitato tecnico-scientifico, che sono stati pubblicati dalla Fondazione Einaudi nella giornata di ieri, emerge...

Palermo, corruzione legata alla discarica di Bellolampo

Sono emersi episodi di corruzione nella zona di Palermo, legati alla crisi rifiuti ed alla discarica Bellolampo....

Acquisti

Samsung Galaxy S20 e Note 20 Ultra 5G, smartphone top di gamma con fotocamera da 108MP

Oggi è stato ufficializzato il nuovo Samsung Galaxy S20 Ultra, che aggiunge nuove funzionalità al già presente...

Miglior climatizzatore senza unità esterna 2020, prezzi e confronto dei modelli

Con l'arrivo dell'estate sono iniziati gli acquisti dei climatizzatori, con un boom delle vendite per quelli senza...

Miglior condizionatore portatile 2020, Air Breeze è veramente il più economico?

Con l'arrivo della stagione estiva, è aumentato anche l'interesse sui vari condizionatori in commercio, specialmente con il...

Per il caso Consip sono stati rinviati a giudizio l’ex ministro dello Sport, Luca Lotti, l’ex comandante generale dell’Arma dei Carabinieri, Tullio Del Sette, ed il generale Emanuele Saltalamacchia. Le accuse sono quelle di favoreggiamento, come richiesto dal gup Clementina Forleo. Finisce a processo anche Filippo Vannoni, ex presidente di Publiacqua, accusato di favoreggiamento per aver rivelato l’esistenza dell’indagine all’ex ad di Consip, Luigi Marroni.

Sono stati prosciolti il colonnello Alessandro Sessa e l’ex capitano Gianpaolo Scafarto, che erano stati coinvolti nell’inchiesta. Rinviato a giudizio anche Carlo Russo, imprenditore vicino a Tiziano Renzi che è stato accusato di millantato credito per aver ricevuto da Romeo la promessa di soldi, in cambio di una “mediazione” per gli appalti.

Archiviata la posizione di Tiziano Renzi

Tiziano Renzi, padre dell’ex premier, era indagato in quest’inchiesta per traffico di influenze. I pm hanno chiesto l’archiviazione, con il giudice che deciderà il 14 ottobre, mentre per gli altri rinviati a giudizio il processo inizierà il 15 gennaio 2020.

SEGUICI SUI SOCIAL

4,553FansLike
2,360FollowersFollow
390FollowersFollow

Ultime notizie

Beirut, scoppiano le proteste dei cittadini: scontri con la polizia

Nella notte sono andati avanti scontri con la polizia a Beirut, la capitale del Libano che nei...

Coronavirus, il Cts propose una zona rossa a Nembro e Alzano il 3 marzo

Dai verbali del Comitato tecnico-scientifico, che sono stati pubblicati dalla Fondazione Einaudi nella giornata di ieri, emerge come il 3 marzo era...

Palermo, corruzione legata alla discarica di Bellolampo

Sono emersi episodi di corruzione nella zona di Palermo, legati alla crisi rifiuti ed alla discarica Bellolampo. Gli agenti della Dia stavano...

Coronavirus nel mondo, aumento dei casi positivi rispetto a ieri

C'è stato un netto aumento dei casi da coronavirus nel mondo rispetto a ieri, quando si erano appena superati i 19 milioni...

Altri articoli