Salvini: “Di Maio non mi fregherà due volte”

Salvini ha smentito un possibile ritorno del Governo Lega-M5S

Da leggere

2 Giugno, polemiche per la manifestazione del centrodestra

Il centrodestra si è ritrovato in piazza oggi per la Festa della Repubblica, con un tricolore lungo...

Serie A, ecco il calendario per la ripartenza

Nella giornata di ieri è stato presentato ufficialmente il nuovo calendario della Serie A, proposto per la...

Nuovi casi di Ebola in Congo

Sono stati riportati nuovi casi di Ebola nella Repubblica Democratica del Congo, con casi di decessi nella...
Andrea Palci
Laureato in Economia, esperto di politica, economia, sondaggi elettorali ed altri argomenti economici legati alla politica nazionale ed internazionale. Nato a Roma con interesse anche per scienza e spettacoli. -- via Nomentana 21 00161, Roma -- tel 393 4439344

L’ex ministro dell’Intern, Matteo Salvini, è intervenuto ad Agorà su Rai Tre dove ha parlato dei temi politici di attualità, dalla manovra economica alle future alleanze elettorali, escludendo un ritorno alla coalizione con il Movimento 5 Stelle. Salvini ha accusato anche Conte per quanto riguarda i servizi segreti, per non averlo informato della vicenda Barr e degli incontri con i servizi italiani nel mese di agosto. Il premier Conte sarà ascoltato dal Copasir, l’autorità che presiede i servizi segreti, nelle prossime settimane.

La questione dei dazi americani

Sui dazi americani Salvini ha affermato che le responsabilità maggiori sono da trovare in Francia e Germania, per gli aiuti di stato ad Airbus, che hanno causato i nuovi dazi per 7,5 miliardi sui beni europei, che rischiano di colpire il settore alimentare italiano per un miliardo di euro. “Trump e la sua amministrazione fanno le loro valutazioni”, ha commentato il leader della Lega, facendo notare che durante il Governo Conte 1 i rapporti con gli Stati Uniti erano buoni, con posizioni condivise sulle questioni Iran, Israele e Venezuela. “Non mi spiego il tweet di Trump per Conte, avrà avuto i suoi motivi”, queste le parole di Salvini sul tweet di sostegno a Conte del presidente americano, inviato durante la crisi politica.

I dati sull’immigrazione

Salvini ha rivendicato i risultati ottenuto da ministro dell’Interno, con la riduzione netta degli sbarchi dal 2017 al 2019, che per il leader leghista hanno portato meno problemi e meno morti in mare. “Questo governo ha dato il segnale agli scafisti che i porti sono aperti, ora sono quadruplicati gli sbarchi da quando si è insediato il Governo”, ha detto Salvini, citando il dato dell’aumento degli sbarchi nel mese di settembre, il primo mese in cui gli sbarchi non diminuiscono, ma triplicano.

Sugli accordi di Malta l’ex ministro dell’Interno è scettico: “Sono dubbioso, anche le passate redistribuzioni non sono state ancora effettuate, bisognerà vedere cosa faranno gli altri stati europei e se rispetteranno gli impegni”, il leader del Carroccio risponde così sul tema immigrazione, che è stato uno di quelli centrali nella sua politica come ministro.

L’alleanza con il Movimento 5 Stelle

A precisa domanda su un possibile ritorno del Governo Lega-M5S, Salvini ha smentito categoricamente questa possibilità: “Non mi faccio fregare due volte, il M5S ha deciso di allearsi con il PD, sono stato al Governo con molti incapaci, a partire dal ministro Toninelli, non accadrà di nuovo”. Poi ha aperto la questione delle elezioni in Umbria, dove il Movimento 5 Stelle si presenta alleato con il PD: “Siamo in una situazione nella quale il M5S ha denunciato gli scandali sulla sanità del PD ed ora si alleano insieme per le Regionali in Umbria”.

SEGUICI SUI SOCIAL

2,792FansLike
2,360FollowersFollow
384FollowersFollow

Ultime notizie

2 Giugno, polemiche per la manifestazione del centrodestra

Il centrodestra si è ritrovato in piazza oggi per la Festa della Repubblica, con un tricolore lungo...

Serie A, ecco il calendario per la ripartenza

Nella giornata di ieri è stato presentato ufficialmente il nuovo calendario della Serie A, proposto per la ripartenza che è stata decisa...

Nuovi casi di Ebola in Congo

Sono stati riportati nuovi casi di Ebola nella Repubblica Democratica del Congo, con casi di decessi nella città di Mbandaka, un cnetro...

Festa della Repubblica, Mattarella all’Altare della Patria

Il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, ha deposto questa mattina una corona di alloro all'Altare della Patria in occasione della Festa della...

Coronavirus nel mondo, salgono i contagi a 6,3 milioni

Oggi sono stati comunicati i dati aggiornati a livello globale, con oltre 6,3 milioni di casi positivi e 377 morti nel mondo....

Altri articoli