Alitalia, 200 voli cancellati per lo sciopero di mercoledì

Lo sciopero di mercoledì 9 ottobre potrebbe portare a 200 cancellazioni di voli

alitalia sciopero 9 ottobre cancellazioni voli

Sono stati cancellati 200 voli di Alitalia per lo sciopero pianificato nella giornata di mercoledì, con i sindacati che hanno chiesto chiarezza al Governo sul piano di salvataggio, su cui ci sono ancora molti dubbi, specialmente dopo che si è tirata indietro Atlantia per la questione della revoca delle concessioni di Autostrade. La questione della cordata formata da Atlantia, Delta, Ferrovie ed il Tesoro non è ancora chiara, con anche le dichiarazioni di Delta, che ha spiegato le ragioni della sua offerta, prettamente strategica per evitare l’accesso al mercato internazionale di concorrenti stranieri e non legata ad un vero piano industriale. Proprio sul piano industriale sono arrivate le bocciature di Atlantia, come ha spiegato la famiglia Benetton nella loro lettera al Governo, sostenendo di essersi affidata ad un team di tecnici per la valutazione del piano, risultata negativa.

Lo sciopero di mercoledì

Potrebbero essere coinvolti anche alcuni voli dall’8 ottobre al 10 ottobre, ma in generale è fissato per il 9 ottobre per tutta la giornata, ad eccezione delle fasce di garanzia: 7.00-10.00 e 18.00-21.00. La notizia della cancellazione dei voli è stata data direttamente da Alitalia, tramite un comunicato ufficiale sul sito web, dove si parla di una “cancellazione di voli nazionali ed internazionali” per il 9 ottobre.

Per la giornata di domani sono 14 i voli cancellati, mentre il 10 ottobre ne sono stati cancellati otto. Lo sciopero era stato confermato nei giorni scorsi dalla Federazione Nazionale del Trasporto Aereo, che comprende i piloti e gli assistenti di volo, oltre alla lettera dei sindacati indirizzata al Ministero dello Sviluppo Economico, nella quale si esprimeva preoccupazione per gli sviluppi legati alla vendita di Alitalia. “Ci aspettiamo risposte concrete dal Governo e che rimuova potenziali ostacoli alla vendita, in modo da uscire dalla gestione con i commissari e passare alla nuova struttura societaria”. Questa la posizione dei sindacati, che auspicano dei nuovi manager capaci ai vertici della società aerea.

Alitalia ha comunicato di aver attivato un piano straordinario per i passeggeri che hanno comprato un biglietto per la giornata del 9 ottobre, con l’utilizzo di aerei più capienti per i voli nazionali ed internazionali, in modo da riempire i voli che si terranno e che non verranno cancellati. L’azienda ha stimato una percentuale del 70% di passeggeri che riusciranno a raggiungere le loro destinazioni nella giornata dello sciopero. Alitalia ha invitato i viaggiatori ad informarsi sullo stato del proprio volo chiamando 800.65.00.55 (dall’Italia) o il numero +39.06.65649 (dall’estero).