Borsa, Hong Kong ritira offerta per Londra e Milano

La Borsa di Hong Kong ha ritirato l'offerta per quella di Londra e Milano

hong kong borsa londra milano

La Borsa di Hong Kong ha ritirato l’offerta per la London Stock Exchange, la Borsa di Londra, alla quale si era mostrata interessata nella scorse settimane. Inoltre c’era una possibilità di offerta anche per Piazza Affari, ritirata anche quella possibilità, visto che London Stock Exchange controlla anche i mercati italiani. La società che doveva prendere in carico le due Borse ha fatto sapere di non essere in grado di fare offerte per i prossimi sei mesi, dopo un’offerta di quasi 40 miliardi di dollari, che è stata respinta.

Hong Kong Exchange, la società che avrebbe effettuato l’acquisto, aveva tempo fino al 9 ottobre per effettuare una nuova offerta. L’obiettivo era anche quello di unire le due Borse di Londra e Milano, come aveva fatto sapere la stessa società cinese: “Quest’operazione ridisegnerà l’equilibrio dei mercati nei prossimi anni”, queste le parole del comunicato di Hong Kong Exchange.

Il London Stock Exchange aveva respinto l’offerta all’unanimità, giudicando il progetto cinese come non credibile ed ora Hong Kong Exchange ha comunicato che non avanzerà altre offerte. Questa notizia ha comunque portato un vantaggio azionario a Hong Kong Exchange, che ha guadagnato l’1,5% in Borsa.