venerdì, 27 Novembre 2020

Como, una ragazza di 13 anni violentata da due giovani ventenni

Una ragazza di origini nigeriane di 13 anni è stata violentata a Como da due suoi connazionali

ACQUISTI

Black Friday 2020, tutte le scope elettriche senza fili in offerta. Le alternative a Dyson

In offerta per il Black Friday 2020 su Amazon ci sono molte scope elettriche senza fili, che vanno in concorrenza con il leader del...

Black Friday 2020, tutti gli smartphone in offerta su Amazon oggi 26 novembre

Sono stati aggiunti diversi smartphone in offerta sul Black Friday 2020 su Amazon, con nuovi modelli di LG e Xiaomi disponibili da oggi. Di...

Black Friday 2020, tutte le Smart TV e Soundbar di oggi 26 novembre su Amazon

Oggi 26 novembre sono molte le smart TV e soundbar in sconto per il Black Friday 2020 su Amazon. Di seguito l'indice di tutte...

Una ragazza di 13 anni è stata violentata da due ragazzi ventenni a Como, come ha affermato lei stessa dopo aver raccontato lei stessa ai genitori la violenza. I due giovani sono stati arrestati dalla Polizia per violenza sessuale su minore, avvenuta nella notte tra sabato e domenica. La ragazza è di origini nigeriane ed ha raccontato gli eventi che hanno portato alla violenza, iniziati alle 21.30 quando è stata avvicinata da uno dei due ragazzi di 20 anni, anche loro di origini nigeriane, il quale le ha rubato il cellulare. A quel punto la ragazza ha inseguito il giovane ventenne, arrivando sotto la sua casa, ma a quel punto è stata portata dentro con la forza dal ragazzo. Poco dopo è arrivato anche l’altro giovane, che si è unito alla violenza.

La giovane di 13 anni ha spiegato che una volta dentro la casa del ragazzo ha subito violenze da parte di entrambi. Verso le ore 6 del mattino la ragazza è riuscita a scappare dalla casa, recuperando il cellulare, mentre i due giovani dormivano. I genitori avevano già denunciato la scomparsa della ragazza alla caserma dei carabinieri di Cantù, ma la ragazza non ha spiegato subito le violenze subite, cosa che ha fatto poi lunedì pomeriggio, dopo essere tornata da scuola.

A quel punto la madre insieme a due familiari si sono recati nella casa dei due giovani di 20 anni, dove è nata una rissa, che ha attirato l’attenzione di una pattuglia della Polizia, che è intervenuta arrestando i due giovani, mentre la ragazza è stata portata in ospedale, dove i medici hanno confermato la violenza sessuale. Gli agenti della Polizia hanno sequestrato anche i vestiti e le lenzuola nell’appartamento dei due ragazzi, i quali avevano ancora delle tracce ematiche e biologiche, contestuali alla violenza sessuale. Successivamente il Pm di turno ha confermato la misura cautelare di arresto, in attesa di ulteriori indagini.

black friday amazon

SEGUICI SUI SOCIAL

4,634FansLike
2,360FollowersFollow
396FollowersFollow

Ultime notizie

AstraZeneca, stop all’approvazione. Servono ulteriori sperimentazioni

AstraZeneca effettuerà ulteriori analisi e sperimentazioni per "sistemare" i dati sull'efficacia del vaccino anti-Covid-19. Ne ha dato comunicazione il...

Coronavirus, Bollettino Protezione Civile 26 novembre: salgono i casi (29 mila) e i morti (822)

I dati di oggi 26 novembre sono stati forniti dalla Protezione Civile via web. Nei giorni scorsi c'è stato un incremento del numero di...

Trump ai suoi elettori: “Ribaltate l’esito del voto”. Biden supera gli 80 milioni di voti

Il presidente Trump ha rilasciato alcune dichiarazioni sulle elezioni presidenziali, sostenendo che erano "truccate" e per questo i suoi fan dovrebbero "ribaltare l'esito delle...

Aumentano gli utenti dei casinò online. Gli apporti della tecnologia

In attesa dei dati finali del 2020, pare che i mesi passati abbiano registrato un picco di accesso degli utenti verso i giochi da...

Altri articoli

black friday amazon