Siria, Di Maio ha convocato l’ambasciatore turco

Di Maio ha convocato l'ambasciatore turco in Italia

ACQUISTI

Il ministro degli Esteri, Luigi Di Maio, ha convocato l’ambasciatore della Turchia in Italia, sottolineando come unica soluzione la strada indicata dalle Nazioni Unite, in una nota emessa poco fa dalla Farnesina. Nella nota emerge l’importante della cessazione del conflitto iniziato dalla Turchia nelle ultime ore, dopo il ritiro delle truppe americane. Nella giornata di oggi era intervenuto anche il premier Conte, che si era detto preoccupato per la situazione militare in Turchia, invitando l’esercito di Ankara a fermarsi.

Il conflitto in Siria

Le truppe di Ankara hanno varcato i confini del nord-est della Siria, puntando le postazioni curde, che sono state lasciate sole dal ritiro americano, con la spiegazione ufficiale di Trump legata anche alla guerra in Normandia. Ci sarebbero già delle morti tra i civili, mentre l’Onu segnala migliaia di sfollati che stanno abbandonando la regione, dopo i bombardamenti dell’esercito turco.

Erdogan ha minacciato il rilascio di tutti i migranti, facilitando il passaggio in Europa, la quale ogni anno versa 6 miliardi di euro per il blocco dei confini e della rotta baltica, dopo l’innalzamento dei flussi migratori degli ultimi anni. Ora la Turchia vuole prendere la posizione curda, che aveva ricevuto il sostegno degli Stati Uniti nella lotta all’Isis.

SEZIONI

Ultime notizie

Coronavirus, Boris Johnson: “Variante inglese più mortale”

Il premier britannico Boris Johnson ha comunicato gli ultimi esami sulla variante inglese, durante il suo aggiornamento giornaliero sul...