Torino, trapianto di 4 organi su un paziente: primo caso in Europa

Perfettamente riuscito un intervento su un paziente affetto da fibrosi cistica, con il trapianto di quattro organi

Da leggere

Coronavirus, diminuiscono i casi secondo l’Oms

Sono in leggera diminuzione i casi di morti per coronavirus in Cina, con il bilancio stimato intorno...

Terremoto a largo di Olbia

Una scossa di magnitudo 3.5 è stata rilevata a largo di Olbia questa mattina. Non si segnalano...

Intesa Sanpaolo lancia offerta su Ubi Banca

Intesa Sanpaolo ha lanciato un'offerta di acquisto per Ubi Banca. Si tratta rispettivamente della prima e della...
Andrea Palci
Laureato in Economia, esperto di politica, economia, sondaggi elettorali ed altri argomenti economici legati alla politica nazionale ed internazionale. Nato a Roma con interesse anche per scienza e spettacoli. -- via Nomentana 21 00161, Roma -- tel 393 4439344

Il primo caso in Italia ed Europa di trapianto di 4 organi su un solo paziente: è accaduto all’ospedale Molinette della Città della Salute di Torino. Complessivamente sono stati trapiantati due polmoni, il fegato ed il pancreas, su un paziente che è stato trasportato dal Policlinico di Bari. Come riferito dai medici, il paziente era affetto da fibrosi cistica, una malattia polmonare, per la quale già era in lista per il trapianto. Nelle ultime ore si era aggravato ed era stato necessario aggiungere la ventilazione meccanica. È il primo caso in Europa di quattro organi trapiantati nello stesso intervento chirurgico.

È arrivato da Bari con un volo di Stato, a causa delle sue gravi condizioni anche a livello del fegato, che aveva subito una disfunzione. Il suo caso è stato valutato e discusso dal team del trapianto polmone e fegato dell’istituto torinese, per poi procedere ad un trapianto combinato di quattro organi, per “attaccare” la fibrosi cistica di cui soffriva.

L’intervento chirurgico

Lunedì è stato iscritto in lista nazionale per i trapianti e nelle ultime ore si sono resi disponibili gli organi di un giovane donatore piemontese, deceduto per un trauma cranico. L’intervento è avvenuto nella notte di lunedì, coordinato dal Centro Regionale Trapianti e portato avanti da due team di Torino. I due trapianti si sono succeduti, con il primo di polmone portato avanti da Mauro Rinaldi e subito dopo quello del fegato condotto da Renato Romagnoli. Il trapianto dei polmoni è stato eseguito da Massimo Boffini, con l’assistenza di Paolo Lausi, per un totale di 15 ore di intervento, che è risultato perfettamente riuscito.

Il paziente è ora in Terapia intensiva per il periodo post-operazione e potrebbe essere dimesso a breve dal reparto di rianimazione. Un grande risultato medico nel campo dei trapianti per la Città della Salute di Torino, a livello nazionale ed internazionale.

SEGUICI SUI SOCIAL

1,752FansLike
1,859FollowersFollow
324FollowersFollow
realizzazione siti web economici wolfseo

Ultime notizie

Coronavirus, diminuiscono i casi secondo l’Oms

Sono in leggera diminuzione i casi di morti per coronavirus in Cina, con il bilancio stimato intorno...

Terremoto a largo di Olbia

Una scossa di magnitudo 3.5 è stata rilevata a largo di Olbia questa mattina. Non si segnalano danni a persone o cose,...

Intesa Sanpaolo lancia offerta su Ubi Banca

Intesa Sanpaolo ha lanciato un'offerta di acquisto per Ubi Banca. Si tratta rispettivamente della prima e della quarta banca del Paese, con...

Si tratta sui Decreti Sicurezza, accordo di maggioranza vicino

Sarebbero pronti due decreti per andare a modificare i discussi Decreti Sicurezza da parte della maggioranza, mettendo nero su bianco le modifiche...

Piazza San Carlo, rinviate a giudizio 9 persone

Sono state rinviate a giudizio 9 persone per il caso legato alla morte di due donne in piazza San Carlo il 3...
realizzazione siti web economici wolfseo

Altri articoli