Giappone, arriva il tifone Hagibis: una vittima accertata

Il tifone Hagibis era atteso per la giornata di oggi nella parte urbanizzata del Giappone

Da leggere

Autostrade, il governo chiede di ridurre le quote ai Benetton

Il governo ha chiesto ad Atlantia di ridurre le loro quote in Aspi, che attualmente sono all'88%,...

Ipotesi di frode per i 25 mila camici mai arrivati alla Regione Lombardia: coinvolto il cognato di Fontana

C'è l'ipotesi di frode per la mancata consegna dei 25 mila camici, con il coinvolgimento del governatore...

Roma, elicottero cade nel Tevere

Un elicottero è precipitato nel Tevere vicino Roma, a Nazzano Romano, con i soccorsi che sono giunti...
Lenovo

Il tifone Hagibis è arrivato in Giappone, dopo gli allarmi lanciati negli ultimi giorni, con anche la sospensione di tutte le attività di oggi della Formula 1 e della cancellazione delle gare dei Mondiali di Rugby. Per gli esperti meteo del Giappone si tratta del tifone più potente dell’anno, con venti attesi fino a 215 km/h, che hanno già provocato danni ad alcune abitazioni e ci sarebbe già una vittima accertata, oltre a cinque feriti. All’inizio del mese di settembre c’era già stato un tifone di potenza notevole, Faxai, che aveva creato problemi in alcune zone del Giappone.

La vittima è stata ritrovata nella zona della città di Ichitara, mentre ci sarebbero almeno cinque persone ferite nel resto della regione. Sono stati cancellati 1.600 voli ed altrettanti treni, per l’impossibilità di muoversi in sicurezza. Il tifone Hagibis è stato paragonato ad un tifone di categoria 5, per far comprendere l’entità della portata delle piogge e dei tornado che si abbatteranno sulla regione. Dal satellite è stato fotografato il tifone, che avrebbe un diametro di 60 chilometri nel suo “occhio”.

Secondo quanto riferito dall’operatore energetico giapponese, Tokyo Electric Power, ci sarebbero oltre 8mila abitazioni senza energia elettrica nella zona orientale della città. Per i meteorologi cadranno 1.000 mm di pioggia nelle prossime 24 nella zona del Tokai e 600 mm in quella del Kanto, dove c’è l’area più moderna di Tokyo. Questi dati sono stati messi in correlazione con il tifone Kanogawa del 1958, il quale provocò 1.200 vittime, anche a causa della piena del fiume Kano.

SEGUICI SUI SOCIAL

3,929FansLike
2,360FollowersFollow
388FollowersFollow

Ultime notizie

Autostrade, il governo chiede di ridurre le quote ai Benetton

Il governo ha chiesto ad Atlantia di ridurre le loro quote in Aspi, che attualmente sono all'88%,...

Ipotesi di frode per i 25 mila camici mai arrivati alla Regione Lombardia: coinvolto il cognato di Fontana

C'è l'ipotesi di frode per la mancata consegna dei 25 mila camici, con il coinvolgimento del governatore della Regione, Attilio Fontana, insieme...

Roma, elicottero cade nel Tevere

Un elicottero è precipitato nel Tevere vicino Roma, a Nazzano Romano, con i soccorsi che sono giunti in maniera immediata sul posto...

Conte incontra Rutte in Olanda: “Convergenza non piena”

Il premier italiano Giuseppe Conte ha incontrato in Olanda il premier olandese Mark Rutte all'Aja. "Clima ottimo ma non c'è piena convergenza",...

Altri articoli