Elezioni Ungheria, Orban perde Budapest alle amministrative

Alle elezioni amministative in Ungheria le opposizioni hanno vinto a Budapest ed altre città

ACQUISTI

Le elezioni amministrative in Ungheria non sono andate bene per Victor Orban, uno dei leader del gruppo di Visegrad nell’Europa dell’Est, con la perdita di Budapest. Questa è la prima sconfitta per Victor Orban dalla sua elezione, con a Budapest che è stato sconfitto il sindaco uscente, molto vicino al premier. È stato eletto Gergely Karacsony, 44 anni e candidato dei Verdi, con il quale il centrosinistra ha ottenuto la maggioranza davanti al candidato di Orban Istvan Tarlos, che ha già riconosciuto la sconfitta e chiamato il suo sfidante.

Una vittoria dell’opposizione contro Orban, che ha smosso molti cittadini nell’ultimo periodo, anche con manifestazioni molto partecipate, con una coalizione unitaria tra il centro di Momentus, i socialisti ed i verdi, che alle amministrative sono riusciti a scegliere un candidato che potesse vincere contro il candidato di Orban. La vittoria è stata confermata quando si era giunti al 75% delle schede scrutinate, con il candidato di centrosinistra che ha ottenuto il 50,4% dei consensi, contro il 44,6% del sindaco uscente.

La coalizione di opposizione ha ottenuto anche molte vittorie nelle altre città in cui si votava: si tratta di 10 delle 23 grandi città, tra le quali c’è Pecs, Szeged e Miskol. Una delle città più popolose che è andata ad Orban è stata Debrecen, rimasta a Fidesz, il partito del leader ungherese.

SEZIONI

Ultime notizie

Navalny, si trova in una colonia penale: lo conferma Mosca

L'attivista russo Alexei Navalny è stato trasferito in una colonia penale, per scontare la sua pena di reclusione di...