Forza Italia in piazza insieme alla Lega il 19 ottobre

Berlusconi si è scagliato contro il nuovo Governo, troppo impegnato a "tassare" secondo Forza Italia

Da leggere

Coronavirus, Bollettino Protezione Civile 1 giugno: meno positivi (+178) ma netto calo dei tamponi fatti (-30 mila)

I dati di oggi sul coronavirus sono stati forniti dalla Protezione Civile via web, con meno positivi...

Coronavirus Lombardia 1 giugno, calano i positivi, ma 10 mila tamponi in meno

Sono in calo i nuovi positivi in Lombardia, con oggi un numero di nuovi contagiati pari a...

Lucca, scontro frontale moto: tre morti

Uno scontro frontale molto violento nella città di Capannori, in provincia di Lucca, tra due moto, ha...
Andrea Palci
Laureato in Economia, esperto di politica, economia, sondaggi elettorali ed altri argomenti economici legati alla politica nazionale ed internazionale. Nato a Roma con interesse anche per scienza e spettacoli. -- via Nomentana 21 00161, Roma -- tel 393 4439344

Forza Italia sarà in piazza il 19 ottobre insieme a Lega e Fratelli d’Italia contro il Governo. A darne l’annuncio è stato Silvio Berlusconi, spiegando che questo è il governo del “tassa e ammanetta”. Secondo il leader di Forza Italia le ultime riforme in discussione del nuovo Governo mettono in discussione diritto e libertà e per questo si unirà alla manifestazione, in una conformazione di un centrodestra unito, come era stato confermato ieri da Romeo, capogruppo della Lega alla Camera, e dallo stesso Salvini ospite di Mezz’ora in più su Rai Tre.

L’annuncio è arrivato durante il convegno di Forza Italia a Milano, chiamato “idee Italia”, nel quale si è fatto il punto sulle alleanze di Governo e sul nuovo esecutivo a guida PD-M5S-Italia Viva. “Questo è il governo del tassa e ammanetta – ha spiegato Berlusconi durante il suo intervento finale – serve una sentenza per mandare una persona in galera. Lo deciderà un signore chiamato Piercamillo Davigo. Abbiamo di fronte un problema superiore a quello del 1994”, questa la posizione di Forza Italia, contraria al Governo, nonostante la discesa nei sondaggi, che la vedono in alcuni casi superata anche da Italia Viva.

“Se i risultati elettorali fossero clamorosamente a nostro sostegno, il capo dello Stato dovrebbe accorgersi che in Parlamento non è più presente una maggioranza rappresentativa del popolo. Ed allora potrebbe cadere il governo. Io credo però che il Governo andrà avanti fino alla fine, perché il potere è un grande collante, con le elezioni lo perderebbero”, ha dichiarato Berlusconi, augurando buona fortuna a Matteo Renzi, per una sinistra “più moderna”.

SEGUICI SUI SOCIAL

2,744FansLike
2,360FollowersFollow
384FollowersFollow

Ultime notizie

Coronavirus, Bollettino Protezione Civile 1 giugno: meno positivi (+178) ma netto calo dei tamponi fatti (-30 mila)

I dati di oggi sul coronavirus sono stati forniti dalla Protezione Civile via web, con meno positivi...

Coronavirus Lombardia 1 giugno, calano i positivi, ma 10 mila tamponi in meno

Sono in calo i nuovi positivi in Lombardia, con oggi un numero di nuovi contagiati pari a 50, ma solo con 3...

Lucca, scontro frontale moto: tre morti

Uno scontro frontale molto violento nella città di Capannori, in provincia di Lucca, tra due moto, ha creato tre decessi. Tutte le...

Napoli, crolla muro: morti due operai

Sono morti due operai a Napoli che stavano lavorando alla realizzazione di un muro di contenimento in un cantiere di Pianura, quartiere...

Usa, continuano le proteste. Arrestata figlia di De Blasio

Continuano le proteste negli Usa per la morte dell'afroamericano George Floyd, con molti arresti dopo che la manifestazione si è accentrata davanti...

Altri articoli