Varese, aggressione ad una ragazza: ferita al volto

Un uomo, di possibile nazionalità italiana, ha aggredito due giovani a Varese nella notte

varese aggressione ragazza

Una ragazza di 15 anni è stata aggredita a Varese mentre era in attesa, insieme ad un’amica, della madre di una delle due. Un uomo di circa 50 anni le ha avvicinate ed ha ferito al viso la ragazzo di 15 anni, descritto con una cicatrice sul volto e volto sporco di sangue dalle due giovani. Secondo quanto è stato riferito l’uomo si sarebbe avvicinato in bicicletta, sorprendendo le due ragazze, con la più giovane delle due che è riuscita a scappare ed a dare l’allarme, in un bar vicino.

La polizia è stata avvertita ed è arrivata sul luogo dell’aggressione, poco dopo la mezzanotte, orario in cui sarebbe avvenuta l’aggressione. La ragazza è stata ricoverata in ospedale con ferite al braccio ed al volto, ma c’è il rischio di dover affrontare un’operazione chirurgica per la ferita al viso, nonostante non sia in pericolo di vita.

Le giovani sono state sentite dalla polizia, dando informazioni sull’uomo che è fuggito dopo aver aggredito la 15enne, identificato come di possibile nazionalità italiana. Avrebbe urlato “Vi ammazzo”, con una delle due che si è accorta in tempo di quanto stava avvenendo e sarebbe riuscita ad allontanarsi in tempo. Ora la polizia sta controllando le telecamere della zona, che non era distante dal centro, vicino alle Poste del quartiere in via Del Cairo.