Bologna, primo trapianto di vertebre al mondo

Intervento alla colonna vertebrale di un paziente con tumore

ACQUISTI

All’ospedale Rizzoli di Bologna è stato effettuato il primo trapianto di vertebre, con una parte di colonna vertebrale che è stata sostituita da quattro vertebre. L’intervento è stato eseguito su un paziente di 77 anni, affetto da un tumore osseo, chiamato cordoma, una forma maligna. L’operazione è stata guidata dal direttore Alessandro Gasbarrini, che presiede la Chirurgia vertebrale.

Secondo quanto riferito dal bollettino medico, il paziente è in buone condizioni ed è stato dimesso, dopo un mese di decorso post operatorio, come è stato spiegato dall’azienda ospedaliera, che si è presa carico dell’intervento e che ha spiegato i vari passaggi effettuati ai cronisti. “Il paziente è stato rimesso in piedi dalla fisioterapia e successivamente è stato dimesso”, queste le parole dell’azienda ospedaliera, con il quale è stato dimesso il paziente.

Fino ad oggi si utilizzava la diafisi di femore in queste condizioni, mentre con il nuovo intervento è stata ricostruita la colonna vertebrale del paziente “nel modo più naturale possibile”, hanno spiegato i medici.

spot_img

SEZIONI

spot_img
spot_img

Ultime notizie

Oggi incontro Biden-Putin a Ginevra

Oggi è previsto l'atteso incontro tra il presidente degli Stati Uniti, Joe Biden, e quello russo, Vladimir Putin, a...
spot_img