Fmi, tagliate le stime di crescita globali: livelli 2008

Il Fmi ha tagliato le stime di crescita globali

Da leggere

Coronavirus, bambino di un centro estivo di Nembro positivo

Un bambino di Nembro è risultato positivo al Covid-19 dopo un controllo "casuale", dovuto ad un incidente...

Coronavirus, Bollettino Protezione Civile 15 luglio: aumento dei positivi (+162) e 13 morti

I dati di oggi sul coronavirus in Italia sono stati forniti dalla Protezione Civile via web. Nei...

Bus dirottato, Ousseynou Sy condannato a 24 anni

Accusa di terrorismo e 24 anni di carcere per Ousseynou Sy, il 47enne autista di scuolabus che...
Lenovo

Il Fondo Monetario Internazionale ha tagliato le stime di crescita globali, con dei livelli che sono vicini a quelli del 2008, anno delle crisi economica globale. La crescita dell’Italia è stata azzerata, mentre per il 2020 sarà dello 0,5%. In generale è l’intera economia globale a subire il rallentamento previsto dal Fmi, con una stima di precarietà delle condizioni economiche.

La stima dell’Italia è stata tagliata

Il Fmi ha tagliato dello 0,1 le stime di crescita per l’Italia che aveva presentato a luglio, quando era ancora previsto un lieve aumento con+0,1% nel 2019. Ora la crescita è nulla, ma è negativa anche la stima per il 2020, positiva al +0,5% ma tagliata di tre decimali rispetto alla stima precedente. Segno che negli ultimi mesi è stato percepito un peggioramento delle condizioni economiche italiane, nonostante l’abbassamento dello spread che ha già fatto abbassare di molti miliardi la spesa per interessi. Le misure introdotte dal primo Governo Conte non sembrano dare le risposte sperate, non avendo prodotto nessun moltiplicatore per l’anno in corso.

Queste stime sono in linea con quanto previsto dall’Ocse, che aveva ipotizzato un +0,1% nel 2019 ed un +0,4% per l’Italia nel 2020

Tagli anche per gli altri Paesi

Anche le stime della Germania hanno subito pesanti tagli, con due decimali quest’anno e mezzo punto per il 2020, rispetto alla stima di aprile. Complessivamente per la Germania è previsto un +0,5% nel 2019 ed un +1,2% nel 2020. La Spagna rimane con le stime di crescita migliori dell’Eurozona, con un +2,2 nel 2019 ed un +1,8% nel 2020, confermando l’ottimo momento dal punto di vista economico.

Il Pil globale è stato tagliato di due decimali per il 2019, portandolo ad un +3%, mentre per il 2020 è previsto al 3,4%, tagliato anche in questo caso di un decimale dalle previsioni del Fmi di luglio.

SEGUICI SUI SOCIAL

4,018FansLike
2,360FollowersFollow
388FollowersFollow

Ultime notizie

Coronavirus, bambino di un centro estivo di Nembro positivo

Un bambino di Nembro è risultato positivo al Covid-19 dopo un controllo "casuale", dovuto ad un incidente...

Coronavirus, Bollettino Protezione Civile 15 luglio: aumento dei positivi (+162) e 13 morti

I dati di oggi sul coronavirus in Italia sono stati forniti dalla Protezione Civile via web. Nei giorni scorsi c'era stato un...

Bus dirottato, Ousseynou Sy condannato a 24 anni

Accusa di terrorismo e 24 anni di carcere per Ousseynou Sy, il 47enne autista di scuolabus che nel marzo 2019 aveva sequestrato...

Perquisizioni alla Link University: 14 indagati tra cui il rettore

Sono in corso perquisizioni alla Link University di Roma, all'interno di un'indagine che è stata portata avanti dalla Procura di Roma e...

Altri articoli