Manovra, via libera del Consiglio dei Ministri. Conte: “Evitato aumento Iva”

Approvato il testo della manovra che è stato inviato a Bruxelles come da programma

Da leggere

Coronavirus, bambino di un centro estivo di Nembro positivo

Un bambino di Nembro è risultato positivo al Covid-19 dopo un controllo "casuale", dovuto ad un incidente...

Coronavirus, Bollettino Protezione Civile 15 luglio: aumento dei positivi (+162) e 13 morti

I dati di oggi sul coronavirus in Italia sono stati forniti dalla Protezione Civile via web. Nei...

Bus dirottato, Ousseynou Sy condannato a 24 anni

Accusa di terrorismo e 24 anni di carcere per Ousseynou Sy, il 47enne autista di scuolabus che...
Lenovo

Il Consiglio dei Ministri ha approvato “salvo intese” il testo della manovra di bilancio 2020, che prevede come misura principale la sterilizzazione delle clausole dell’aumento dell’Iva, oltre alla lotta all’evasione, come ha precisato il premier Conte. Confermati i tre miliardi per il cuneo fiscale, come era stato anticipato ieri, con la riunione che è durata fino alle cinque del mattino. Secondo fonti interne questo è dovuto alla volontà di affrontare anche il tema del decreto fiscale, che andrà a coprire la parte di lotta all’evasione, per la quale nella Legge di Bilancio 2020 sono stati inseriti 7 miliardi di maggiori entrate.

“Siamo riusciti ad evitare l’aumento dell’Iva, poi ci sono tre miliardi per il taglio del cuneo fiscale ed il rilancio di Industria 4.0”, queste le parole del ministro dell’Economia, Roberto Gualtieri, uscendo da Palazzo Chigi. Confermato il “bonus facciate”, per la ristrutturazione esterna degli edifici.

Incentivi energetici

All’interno della Legge di Bilancio 2020 sono previsti alcuni bonus sull’energia, come le detrazioni per la riqualificazione energetica (prorogate), gli impianti di micro-cogenerazione e le ristrutturazioni edilizie. Lo ha confermato lo stesso ministro Gualtieri, aggiungendo che saranno messi anche 600 milioni di euro per la famiglia, che andranno a garantire la gratuità degli asili nido, con annesso piano per la costruzioni di nuovi asili.

Da settembre abolito il superticket

Dal primo settembre 2020 sarà abolito il superticket, mentre la soglia del contante è stata abbassata a duemila euro per due anni, per poi passare a mille euro. L’obiettivo del Governo era quella di approvare anche il decreto fiscale, che va di pari passo alla manovra economica.

Conte: “Manovra espansiva”. Carcere per evasori

Sono state innalzare le pene per la dichiarazione falsa dei redditi, come ha annunciato il ministro della Giustizia, Alfonso Bonafede, fino a 8 anni. “La manovra è espansiva, dobbiamo essere soddisfatti, siamo riusciti ad evitare l’incremento dell’Iva che era il nostro obiettivo”, ha spiegato Conte.

Italia Cashless

Nel decreto fiscale è stata inserita una misura dettagliata che andrà a cambiare il modo in cui si paga, dando un incentivo al pagamento elettronico: “Non penalizzerà nessuna categoria produttiva, ma incentiverà l’utilizzo del pagamento elettronico. Fa parte di un piano contro l’evasione”, ha detto Conte.

SEGUICI SUI SOCIAL

4,018FansLike
2,360FollowersFollow
388FollowersFollow

Ultime notizie

Coronavirus, bambino di un centro estivo di Nembro positivo

Un bambino di Nembro è risultato positivo al Covid-19 dopo un controllo "casuale", dovuto ad un incidente...

Coronavirus, Bollettino Protezione Civile 15 luglio: aumento dei positivi (+162) e 13 morti

I dati di oggi sul coronavirus in Italia sono stati forniti dalla Protezione Civile via web. Nei giorni scorsi c'era stato un...

Bus dirottato, Ousseynou Sy condannato a 24 anni

Accusa di terrorismo e 24 anni di carcere per Ousseynou Sy, il 47enne autista di scuolabus che nel marzo 2019 aveva sequestrato...

Perquisizioni alla Link University: 14 indagati tra cui il rettore

Sono in corso perquisizioni alla Link University di Roma, all'interno di un'indagine che è stata portata avanti dalla Procura di Roma e...

Altri articoli