Arrestato il figlio de “El Chapo” durante scontri con la polizia

Arrestato il figlio del narcotrafficante El Chapo, durante gli scontri con la polizia

Da leggere

Palermo, trovato il corpo di una donna: potrebbe essere di Viviana Parisi

Il corpo di una donna è stato ritrovato nei boschi di Caronia, in provincia di messina, dove...

Coronavirus, Bollettino Protezione Civile 8 agosto: i contagi restano alti (+347). Superati i 250 mila positivi

I dati di oggi 8 agosto sul coronavirus in Italia sono stati forniti dalla Protezione Civile via...

Beirut, continuano le proteste: “Via questo governo”. Macron organizza conferenza dei Paesi donatori

Continuano le proteste in strada a Beirut, in Libano, dopo l'esplosione dei giorni scorsi che ha provocato...

Acquisti

Le migliori Cuffie In-Ear con Cavo del 2020, guida all’acquisto

Uno dei segmenti di cuffie più ambiti e ricercati è quello "in-ear", che al suo interno ha...

Samsung Galaxy S20 e Note 20 Ultra 5G, smartphone top di gamma con fotocamera da 108MP

Oggi è stato ufficializzato il nuovo Samsung Galaxy S20 Ultra, che aggiunge nuove funzionalità al già presente...

Miglior climatizzatore senza unità esterna 2020, prezzi e confronto dei modelli

Con l'arrivo dell'estate sono iniziati gli acquisti dei climatizzatori, con un boom delle vendite per quelli senza...

È stato arrestato il figlio de “El Chapo”, il noto narcotrafficante del cartello di Sinaloa, per degli scontri con la polizia. Si tratta di Ovidio Guzmán López, il quale ha partecipato agli scontri che stanno avvenendo in queste ore tra narcotrafficanti e polizia, con la città di Culiacàn che è luogo di guerriglia e con la polizia che a fatica riesce a tenere a bada i manifestanti, con sparatorie e incendi in tutta la città. Secondo quanto riportato dalle autorità, i narcotrafficanti cercando anche di rapire i parenti dei militari.

L’accusa per il figlio di Joaquín Guzmán, 28 anni, è di traffico di droga, la stessa del padre, che ora sconta il carcere a vita negli Stati Uniti, con la sentenza che è arrivata pochi mesi fa e fece molto discutere, per la richiesta di 12,6 miliardi di dollari di risarcimento chiesto dagli Usa. Il Governo di Sinaloa ha invitato la popolazione a non uscire di casa, il che fa capire come la protesta sia degenerata in guerriglia, con persone in strada a bordo di Suv ed armati con mitragliatrici pesanti. I rumori in città sono quelli della guerra, con armi di grosso calibro che vengono utilizzate da manifestanti e polizia, ma soprattutto i primi, che hanno come obiettivo quello di colpire le sedi della Procura e le forze di polizia in città.

La città è paralizzata, con le persone all’interno delle proprie case ed i negozi chiusi da alcuni giorni, per evitare di finire involontariamente all’interno della guerriglia. Sospesi anche gli spostamenti del trasporto pubblico. L’arresto di Ovidio Guzmán López è stato annunciato dal ministro della Sicurezza del Messico, Alfonso Durazo, che ha spiegato le modalità con le quali è stato catturato. Al momento dell’arresto era in compagnia di altre tre persone.

Il regno di El Chapo

El Chapo ha avuto per anni il dominio del traffico della droga messicana, creando un’organizzazione da 14 miliardi di dollari e divenuto famoso per le fughe dal carcere, con l’utilizzo di tunnel sotterranei. Protagonista anche di molte serie televisive negli ultimi anni, che ne hanno raccontato l’ascesa al potere, fatta di omicidi, torture e corruzione nel governo messicano.

SEGUICI SUI SOCIAL

4,555FansLike
2,360FollowersFollow
393FollowersFollow

Ultime notizie

Palermo, trovato il corpo di una donna: potrebbe essere di Viviana Parisi

Il corpo di una donna è stato ritrovato nei boschi di Caronia, in provincia di messina, dove...

Coronavirus, Bollettino Protezione Civile 8 agosto: i contagi restano alti (+347). Superati i 250 mila positivi

I dati di oggi 8 agosto sul coronavirus in Italia sono stati forniti dalla Protezione Civile via web. Nella giornata di ieri...

Beirut, continuano le proteste: “Via questo governo”. Macron organizza conferenza dei Paesi donatori

Continuano le proteste in strada a Beirut, in Libano, dopo l'esplosione dei giorni scorsi che ha provocato oltre 130 morti e 60...

F1, pole di Bottas a Silverstone. Secondo Hamilton, ottavo Leclerc

Valteri Bottas ha conquistato la pole position del Gran Premio di Silverstone, davanti a Lewis Hamilton e Niko Hulkenberg. Solo ottavo Charles...

Altri articoli