Renzi: “Presenteremo un emendamento per togliere Quota 100”

Renzi ha rilanciato la cancellazione di Quota 100, proponendo un emendamento alla Legge di Bilancio

Da leggere

Coronavirus, diminuiscono i casi secondo l’Oms

Sono in leggera diminuzione i casi di morti per coronavirus in Cina, con il bilancio stimato intorno...

Terremoto a largo di Olbia

Una scossa di magnitudo 3.5 è stata rilevata a largo di Olbia questa mattina. Non si segnalano...

Intesa Sanpaolo lancia offerta su Ubi Banca

Intesa Sanpaolo ha lanciato un'offerta di acquisto per Ubi Banca. Si tratta rispettivamente della prima e della...
Andrea Palci
Laureato in Economia, esperto di politica, economia, sondaggi elettorali ed altri argomenti economici legati alla politica nazionale ed internazionale. Nato a Roma con interesse anche per scienza e spettacoli. -- via Nomentana 21 00161, Roma -- tel 393 4439344

Su Quota 100 lo scontro nel Governo continuerà anche in Parlamento, ad annunciarlo è il leader di Italia Viva, Matteo Renzi, che ha annunciato un emendamento da presentare per l’abrogazione della riforma pensioni voluta dalla Lega lo scorso anno. Le motivazione sono sempre le stesse: il costo elevato che va a beneficiare solo poche persone, con il flop di quest’anno che va in questa direzione. Ad oggi sono arrivate meno di 200mila domande, con un tasso di respingimento del 20%. Renzi propone di mettere i soldi risparmiati sulla famiglia e sui lavoratori, si parla di circa 20 miliardi in due anni, cifra che potrebbe essere utilizzata per l’assegno unico familiare.

La proposta del Family Act

Italia Viva ha portato avanti la causa del Family Act, che riprende una proposta del PD di Renzi su cui era stata fatta la campagna elettorale per il 2018: un assegno mensile da 240 euro per ogni figlio fino ai 18 anni ed 80 euro al mese fino ai 26 anni. Questa proposta costa una cifra vicino ai 7 miliardi e per questo potrebbero essere utilizzare le risorse di Quota 100 per finanziarla.

Abolizione di Quota 100

A questo punto sembra difficile, con Luigi Di Maio che si era opposto in fase di stesura del Documento Programmatico di Bilancio, spiegando che non verranno creati nuovi “esodati” di Quota 100. Anche il ministro dell’Economia, Roberto Gualtieri, aveva inizialmente escluso una cancellazione, per non cambiare ogni anno il sistema di pensione anticipata. L’idea proposta anche da parte del PD era quella di introdurre una Quota 92, che andasse però a funzionare come Opzione Donna, convertendo i contributi retributivi in contributivi, con conseguente assegno “penalizzato” dal punto di vista economico.

SEGUICI SUI SOCIAL

1,752FansLike
1,859FollowersFollow
324FollowersFollow
realizzazione siti web economici wolfseo

Ultime notizie

Coronavirus, diminuiscono i casi secondo l’Oms

Sono in leggera diminuzione i casi di morti per coronavirus in Cina, con il bilancio stimato intorno...

Terremoto a largo di Olbia

Una scossa di magnitudo 3.5 è stata rilevata a largo di Olbia questa mattina. Non si segnalano danni a persone o cose,...

Intesa Sanpaolo lancia offerta su Ubi Banca

Intesa Sanpaolo ha lanciato un'offerta di acquisto per Ubi Banca. Si tratta rispettivamente della prima e della quarta banca del Paese, con...

Si tratta sui Decreti Sicurezza, accordo di maggioranza vicino

Sarebbero pronti due decreti per andare a modificare i discussi Decreti Sicurezza da parte della maggioranza, mettendo nero su bianco le modifiche...

Piazza San Carlo, rinviate a giudizio 9 persone

Sono state rinviate a giudizio 9 persone per il caso legato alla morte di due donne in piazza San Carlo il 3...
realizzazione siti web economici wolfseo

Altri articoli