Elezioni in Canada, oggi si vota: rischio per Trudeau

Oggi si vota in Canada per la conferma di Trudeau, che dovrebbe avere l'appoggio dei socialdemocratici

Da leggere

Coronavirus, diminuiscono i casi secondo l’Oms

Sono in leggera diminuzione i casi di morti per coronavirus in Cina, con il bilancio stimato intorno...

Terremoto a largo di Olbia

Una scossa di magnitudo 3.5 è stata rilevata a largo di Olbia questa mattina. Non si segnalano...

Intesa Sanpaolo lancia offerta su Ubi Banca

Intesa Sanpaolo ha lanciato un'offerta di acquisto per Ubi Banca. Si tratta rispettivamente della prima e della...
Andrea Palci
Laureato in Economia, esperto di politica, economia, sondaggi elettorali ed altri argomenti economici legati alla politica nazionale ed internazionale. Nato a Roma con interesse anche per scienza e spettacoli. -- via Nomentana 21 00161, Roma -- tel 393 4439344

Oggi sono aperti i seggi in Canada per le elezioni, con il premier uscente Justin Trudeau, leader dei liberali, che rischia di non venire confermato, a causa della crescita dei conservatori, guidati da Andrew Scheer. I sondaggi parlano di testa a testa tra i due partiti, con il partito conservatore avanti con il 32%, mentre quello liberale di Trudeau è al 31%. Il terzo partito è quello dei “Nuovi Socialdemocratici” di Jagmeet Singh, che è attestato al 20%, il quale ha escluso una coalizione con il partito conservatore e potrebbe mantenere al governo Trudeau, anche nel caso in cui Andrew Scheer dovesse arrivare primo nei risultati di questa sera.

Quindi c’è un rischio elettorale per il partito di Trudeau, che potrebbe finire secondo nella corsa contro i conservatori, ma dovrebbe mantenere il ruolo di premier grazie al sostegno dei socialdemocratici. In totale andranno 27 milioni di canadesi alle urne, il 10% in più rispetto al 2015. Il sistema elettorale prevede un uninominale a turno unico. Nel 2015 ci fu il successo di Trudeau, che riuscì ad ottenere la maggioranza assoluta alla Camera, dopo dieci anni di governo conservatore.

La campagna elettorale di Trudeau ha avuto molti problemi, con ultimo la foto che ha destato polemiche di lui ritratto ad una festa studentesca con il viso dipinto di nero. Ci furono le scuse del premier, che però potrebbe pagare le discussioni mediatiche soprattutto sul voto giovanile, che nel 2015 aveva conquistato con il 37% dalla sua parte, mentre ora solo il 28% dei giovani dice di supportarlo. Trudeau ha ricevuto l’endorsement di Barack Obama nelle ultime settimane, a supporto di una campagna elettorale difficile, con gli Stati Uniti che rimangono i primi interessati ai risultati, vista la vicinanza geografica.

SEGUICI SUI SOCIAL

1,752FansLike
1,859FollowersFollow
324FollowersFollow
realizzazione siti web economici wolfseo

Ultime notizie

Coronavirus, diminuiscono i casi secondo l’Oms

Sono in leggera diminuzione i casi di morti per coronavirus in Cina, con il bilancio stimato intorno...

Terremoto a largo di Olbia

Una scossa di magnitudo 3.5 è stata rilevata a largo di Olbia questa mattina. Non si segnalano danni a persone o cose,...

Intesa Sanpaolo lancia offerta su Ubi Banca

Intesa Sanpaolo ha lanciato un'offerta di acquisto per Ubi Banca. Si tratta rispettivamente della prima e della quarta banca del Paese, con...

Si tratta sui Decreti Sicurezza, accordo di maggioranza vicino

Sarebbero pronti due decreti per andare a modificare i discussi Decreti Sicurezza da parte della maggioranza, mettendo nero su bianco le modifiche...

Piazza San Carlo, rinviate a giudizio 9 persone

Sono state rinviate a giudizio 9 persone per il caso legato alla morte di due donne in piazza San Carlo il 3...
realizzazione siti web economici wolfseo

Altri articoli