Siria, accordo tra Putin ed Erdogan: tregua di 150 ore

Accordo tra Turchia e Russia per una tregua di 150 ore

Da leggere

Coronavirus, Bollettino Protezione Civile 26 maggio: tornano ad aumentare i contagi

I dati sul coronavirus di oggi 26 maggio sono stati forniti dalla Protezione Civile via web. Nei...

Fitch taglia il PIL dell’Italia: -9,5% nel 2020

Quello dell'Italia si ridurrà del 9,5%, una stima più negativa rispetto all'8% stimato in precedenza. Per quanto...

Sondaggi politici oggi 26 maggio: Azione supera Italia Viva

Secondo gli ultimi sondaggi politici di oggi 26 maggio, realizzati dall'istituto SWG per il TG La7, il...
Andrea Palci
Laureato in Economia, esperto di politica, economia, sondaggi elettorali ed altri argomenti economici legati alla politica nazionale ed internazionale. Nato a Roma con interesse anche per scienza e spettacoli. -- via Nomentana 21 00161, Roma -- tel 393 4439344

Dopo sette ore di colloquio è terminato l’incontro tra il presidente russo Putin e quello turco Erdogan, con una nuova tregua di 150 ore e la soddisfazione di entrambe le parti per l’accordo raggiunto sul tema siriano. Putin si è detto solidale con il presidente turco, affermando di aver capito l’offensiva turca in territorio siriano, per la presenza di milizie stranieri che hanno fomentato le pulsioni separatiste: “La regione va liberata dalla presenza straniera”, ha detto il presidente russo durante la conferenza congiunta con Erdogan.

Il rischio che è stato paventato riguarda i prigionieri dell’Isis che si trovano in prigioni curde, i quali ora potrebbero tornare in libertà: “I terroristi dell’Isis non devono riprendere forza dopo l’operazione turca – ha detto Putin – questo accordo è fondamentale per il futuro della Siria”.

I due Paesi hanno firmato un memorandum d’intesa, che comprende una tregua di 150 ore, con Turchia e Russia che effettueranno dei pattugliamenti congiunti fino a 10 chilometri il confine siriano, nella zona dove è avanzato l’esercito turco. Soddisfazione anche dal presidente turco Erdogan: “Con la Russia abbiamo raggiunto un accordo storico per la lotta al terrorismo e per il futuro della Siria”, ha spiegato durante la conferenza. Per ora le milizie curde hanno liberato la zona nord-est della Siria, come richiesto dalla precedente tregua, siglata tra Stati Uniti e Turchia.

SEGUICI SUI SOCIAL

1,972FansLike
2,354FollowersFollow
379FollowersFollow

Ultime notizie

Coronavirus, Bollettino Protezione Civile 26 maggio: tornano ad aumentare i contagi

I dati sul coronavirus di oggi 26 maggio sono stati forniti dalla Protezione Civile via web. Nei...

Fitch taglia il PIL dell’Italia: -9,5% nel 2020

Quello dell'Italia si ridurrà del 9,5%, una stima più negativa rispetto all'8% stimato in precedenza. Per quanto riguarda l'Unione Europea, il calo...

Sondaggi politici oggi 26 maggio: Azione supera Italia Viva

Secondo gli ultimi sondaggi politici di oggi 26 maggio, realizzati dall'istituto SWG per il TG La7, il partito di Carlo Calenda ha...

Elezioni, il governo conferma l’idea del 20 settembre

Il Governo ha confermato la volontà di effettuare un "Election Day" a settembre, come anticipato nei giorni scorsi, che vada a comprendere...

Scuola, il comitato scientifico boccia la proposta del ritorno a scuola per l’ultimo giorno

Il comitato scientifico ha bocciato la proposta che era arrivata nei giorni scorsi sul far andare a scuola per l'ultimo giorno i...

Altri articoli