Serie A, pareggio tra Lecce e Juve. Conte può tornare primo

La Juve è fermata sul pari dal Lecce con due rigori concessi da entrambe le parti

Da leggere

Instagram Down, problemi segnalati anche alle notifiche su Facebook

Ci sono problemi sui server di Instagram in gran parte del mondo, segnalati con l'hashtag #InstagramDown, con...

Iran, in carcere il militare che ha abbattuto il Boeing 737

Le autorità dell'Iran hanno comunicato che il militare responsabile dell'abbattimento dell'aereo Boeing 737 con due missili si...

Domani le elezioni in Emilia-Romagna e Calabria, scattato silenzio elettorale

Domani si terranno le elezioni regionali in Emilia-Romagna e Calabria, con le prime molto attese a livello...
Andrea Palci
Laureato in Economia, esperto di politica, economia, sondaggi elettorali ed altri argomenti economici legati alla politica nazionale ed internazionale. Nato a Roma con interesse anche per scienza e spettacoli. -- via Nomentana 21 00161, Roma -- tel 393 4439344

La Juventus è stata fermata sul pari dal Lecce fuori casa, non è basta il gol di Dybala per ottenere i tre punti per la squadra di Sarri, che ora potrebbe subire il sorpasso dell’Inter, impegnato oggi contro il Parma. La gara è stata decisa da due rigori, uno realizzato da Dybala ed uno da Mancosu, che ha regalato il pari alla squadra di Liverani, che ottiene il primo punto in casa.

Nel primo tempo spazio al turn over come aveva anticipato Maurizio Sarri, con Ronaldo non presente negli 11 titolari e con Emre Can, escluso dalla Champions che parte titolare insieme a Danilo. Un gol annullato da Higuain nel primo tempo dal VAR ed uno salvato dal portiere Gabriel su Dybala chiudono il tempo sullo 0-0.

In parte soddisfatto il tecnico Sarri: “Abbiamo creato 10 palle gol anche senza Ronaldo, dovevamo concretizzare meglio dopo il vantaggio. La gestione del vantaggio non è stata buona”, questa la posizione sulla gara, mentre sul mani di De Ligt in area ha spiegato che in gran parte è dovuto alla casualità: “Non serve più attenzione, la dose di casualità è superiore. Il movimento del braccio è naturale e la palla è a due metri da lui. Bisogna migliorare in difesa anche se prendiamo pochi gol”.

SEGUICI SUI SOCIAL

1,738FansLike
1,784FollowersFollow
322FollowersFollow
realizzazione siti web economici wolfseo

Ultime notizie

Instagram Down, problemi segnalati anche alle notifiche su Facebook

Ci sono problemi sui server di Instagram in gran parte del mondo, segnalati con l'hashtag #InstagramDown, con...

Iran, in carcere il militare che ha abbattuto il Boeing 737

Le autorità dell'Iran hanno comunicato che il militare responsabile dell'abbattimento dell'aereo Boeing 737 con due missili si trova attualmente in carcere. L'abbattimento...

Domani le elezioni in Emilia-Romagna e Calabria, scattato silenzio elettorale

Domani si terranno le elezioni regionali in Emilia-Romagna e Calabria, con le prime molto attese a livello nazionale, con la Lega che...

Coronavirus, epidemia accelera. Xi Jinping: “Situazione grave”

Aumenta l'allarmismo sul virus cinese, cosiddetto "coronavirus", dopo le parole del presidente cinese Xi Jinping, che ha definito "grave" la situazione all'interno...

Sci, tris italiano sul podio della discesa di Bansko

Un tris azzurro sul podio di Bansko, in Bulgaria, nella gara di discesa femminile. Al primo posto è arrivata Elena Curtoni, alla...
realizzazione siti web economici wolfseo

Altri articoli