Usa, il Pentagono assegna bando da 10 mld a Microsoft

Microsoft ha battuto Amazon per un contratto con il Pentagono da 10 miliardi di dollari

ACQUISTI

Assegnato alla Microsoft il contratto per il cloud Jedi dal valore di 10 miliardi di dollari, con l’azienda di Bill Gates che ha battuto la concorrente Amazon, che era in lizza per partecipare al bando del Pentagono. La notizia è stata resa nota dal Dipartimento della Difesa, che aveva organizzato la commessa e sulla quale ci sono state molte polemiche, con Amazon che era considerata la favorita per l’attribuzione finale.

Il presidente Trump non vede di buon occhio il colosso delle vendite, anche per la sua partecipazione come editore nel Washington Post, uno dei quotidiani presi di mira da Donald Trump. Il processo di assegnazione del bando del Pentagono era stato comunque criticato da Microsoft ed Oracle, che hanno ottenuto una revisione dei criteri.

Il contratto cloud JEDI

Questo bando aveva come punto fondamentale la fornitura di servizi cloud per la memorizzazione e la potenza di tutti gli algoritmi di intelligenza artificiale di cui si dota il Pentagono, oltre ad altri sistemi di processi. Negli Stati Uniti c’è stata molta discussione a riguardo, vista l’entità della commessa, fino a 10 miliardi di dollari. IBM ed Oracle erano state escluse dal bando nel mese di aprile, non senza polemiche, lasciando solo Microsoft ed Amazon come compagnie che rispettavano i requisiti richiesti. Oracle aveva fatto causa legale per conflitto di interessi, poi persa.

Una vittoria per Microsoft, con molti dipendenti Google che hanno protestato per la loro esclusione dal lavoro, con il progetto Maven che era in atto. Anche i dipendenti Microsoft hanno avuto un ruolo nel blocco del progetto per portare la tecnologia “HoloLens” in un contratto con la US Army, utilizzando la realtà aumentata per il training militare.

spot_img

SEZIONI

spot_img
spot_img

Ultime notizie

Coronavirus, Bollettino Protezione Civile 5 maggio: oltre 10 mila casi positivi. Salgono i tamponi

I dati di oggi 5 maggio sul coronavirus in Italia sono stati forniti dalla Protezione Civile via web. Nei...
spot_img