Meloni: “Se vinciamo in Emilia Romagna le elezioni sono inevitabili”

Giorgia Meloni rivendica la crescita di Fratelli d'Italia

ACQUISTI

La leader di Fratelli d’Italia, Giorgia Meloni, è intervenuta sui prossimi appuntamenti elettorali a livello regionale, dopo il buon risultato ottenuto alle elezioni in Umbria, con il suo partito che ha raggiunto il 10%. Una vittoria notevole quella del centrodestra, che ha visto la crescita esponenziale di Fratelli d’Italia, con la Meloni attualmente secondo partito della coalizione, con Forza Italia sempre più in crisi. La manifestazione del 19 ottobre sembra aver pagato, con i risultati in Umbria che sono raddoppiati per Fratelli d’Italia rispetto alle elezioni europee di pochi mesi fa.

“Se nella regione rossa per eccellenza dovessero perdere, non ci sarebbero più alibi. Il dato sarebbe insormontabile – ha dichiarato Giorgia Meloni sulle elezioni in Emilia Romagna – questo Governo ha fatto una manovra scandalosa, con una spesa di 14-16 miliardi in deficit e solo 700 milioni di investimenti, con la conferma delle mancette elettorali come il Reddito di cittadinanza ed il bonus per i 18enni”.

“Gli italiani non vogliono il Governo PD-M5S”

Secondo la leader di Fratelli d’Italia il nuovo Governo è stato bocciato alle elezioni in Umbria: “Per Conte non rappresenta nulla, solo il 2% degli italiani. Lo dice lui che legittima la piattaforma Rousseau, dove hanno votato in 60mila. Il centrodestra vince perché credibile”.

Su Forza Italia, superata nei sondaggi e nei consensi, Giorgia Meloni si augura una ripresa: “Se cresciamo tutti cresce la coalizione, lo ha dimostrato anche con la Lega, sono cresciuti loro, ma anche noi. Spero che Forza Italia possa riprendersi”.

spot_img

SEZIONI

spot_img
spot_img

Ultime notizie

Coronavirus, Bollettino Protezione Civile 5 maggio: oltre 10 mila casi positivi. Salgono i tamponi

I dati di oggi 5 maggio sul coronavirus in Italia sono stati forniti dalla Protezione Civile via web. Nei...
spot_img