Manovra, ci sarà una tassa anche sui filtri per il tabacco

Il Governo ha inserito una tassa sulle cartine per il tabacco

ACQUISTI

Nella Manovra 2020 che il Governo sta ultimando e che presenterà al Parlamento per l’approvazione, ci sarà anche una mini tassa sui filtri e le cartine per il tabacco. Questa misura si unisce al rialzo dei prezzi sulle sigarette, che dovrebbero portare circa 80 milioni di euro in cassa allo Stato. Il rialzo sarà di mezzo centesimo per ogni cartina, quindi una confezione da 50 cartine andrà a costare 25 centesimi in più.

Il Governo ha deciso anche di mantenere il taglio delle detrazioni sanitarie sopra un certo reddito, stimato a 120mila euro annui, dai quali verranno ridotte progressivamente. Al momento sarebbero in fase di valutazione alcune misure per togliere da questa operazione le spese per le malattie gravi.

C’è il rischio di critiche per il Governo su queste riforme e mini tasse, che erano state messe in discussione anche da Italia Viva, che potrebbe tentare di toglierle durante la fase parlamentare, come aveva già annunciato.

spot_img

SEZIONI

spot_img
spot_img

Ultime notizie

Libri Scolastici 2022/2023 in offerta: la guida all’acquisto

Un nuovo anno scolastico è iniziato nelle classi degli studenti italiani, quello 2022/2023 che segna anche il ritorno alla...
spot_img