Juncker sarà operato per un’aneurisma cerebrale

Il presidente della Commissione europea, Jean-Claude Juncker, dovrà affrontare un intervento chirurgico il prossimo 11 novembre

ACQUISTI

Come ha comunicato il portavoce della Commissione europea, Mina Andreeva, il presidente Jean-Claude Juncker, che il 1 dicembre passerà il testimone ad Ursula von der Leyen, subirà l’11 novembre un’operazione per un’aneurisma cerebrale. Attualmente la Commissione è in carica per gli affari correnti, in attesa dell’insediamento della nuova a guida Von der Leyen, con alcuni nodi da sciogliere sui commissari, come quello francese, bocciato in audizione, e quello del Regno Unito, che dovrà essere nominato dopo il rinvio della Brexit.

Il 23 ottobre Jean-Claude Juncker aveva tenuto il suo ultimo intervento da presidente della Commissione europea, con il discorso di saluto dopo 5 anni di lavoro a capo dell’organo più importante dell’Unione Europea. Juncker aveva rivendicato i successi ottenuti nell’arco della legislatura davanti alla plenaria di Strasburgo.

Con la fine dell’esecutivo Juncker si pone fine ad un’era, visto che l’ex primo ministro del Lussemburgo aveva partecipato ad oltre 600 incontri a livello europeo, con 147 vertici, 21 Euro Summit, 164 Eurogruppo e 197 Ecofin. Ora si attendono ulteriori informazioni sull’operazione che dovrà eseguire nelle prossime settimane Juncker, con atteso un bollettino medico per chiarire le sue condizioni post-operatorie.

spot_img

SEZIONI

spot_img
spot_img

Ultime notizie

Coronavirus, Bollettino Protezione Civile 24 ottobre: oltre 3 mila casi positivi. Altri 24 morti

I dati di oggi 24 ottobre sul coronavirus in Italia sono stati forniti dalla Protezione Civile via web. Nei...
spot_img