Bergamo, impiegata trovata morta in municipio: omicidio

Una donna è stata ritrovata morta all'interno del municipio di Zandobbio

ACQUISTI

Un caso di omicidio è avvenuto nel Comune di Zandobbio, in provincia di Bergamo, dove un’impiegata è stata ritrovata morta all’interno degli uffici comunali, con i colleghi che hanno dato l’allarme chiamando le forze dell’ordine. La donna lavorava all’ufficio tecnico del Comune, non sono state segnalate liti o comportamenti sospetti da parte dei colleghi. Zandobbio è un comune di 3.000 abitanti circa, dove lavorava Bruna Calegari, 59 anni, trovata a terra dai colleghi nel pomeriggio di ieri.

Gli agenti non escludono nessuna ipotesi, rimane quella dell’omicidio, con delle ferite che sono state trovate sul corpo della donna al petto ed al collo, provocate da delle forbici. I medici hanno notato le ferite e ipotizzato l’omicidio.

I colleghi non hanno sentito rumori sospetti, ora bisognerà attendere l’autopsia per capire meglio le dinamiche dell’accaduto, la donna potrebbe anche essere morta per una caduta, anche se non sembra conforme alle ferite.

spot_img

SEZIONI

spot_img
spot_img

Ultime notizie

Libri Scolastici 2022/2023 in offerta: la guida all’acquisto

Un nuovo anno scolastico è iniziato nelle classi degli studenti italiani, quello 2022/2023 che segna anche il ritorno alla...
spot_img