Bonaccini: “In Emilia Romagna possiamo vincere. Non è l’Umbria”

Il governatore dell'Emilia Romagna punta a vincere grazie al "buon governo" fatto in Regione

Da leggere

Ponte Genova, la gestione diventa un caso: sarà di Autostrade

La gestione del nuovo ponte di Genova diventa un caso, con l'affidamento dell'opera ad Autostrade, come confermato...

Coronavirus, Oms: “La pandemia sta accelerando”

L'Organizzazione mondiale per la Sanità ha rilasciato alcune dichiarazioni sulla pandemia da coronavirus, spiegando come l'andamento sia...

Spread Btp-Bund 8 luglio: apertura stabile a 170 punti base

Lo spread Btp-Bund di oggi 8 luglio ha aperto in maniera stabile a 170 punti base, come...
Lenovo

Il governatore uscente dell’Emilia Romagna, Stefano Bonaccini, ha parlato delle prossime elezioni regionali, previste per il 26 gennaio, a tre mesi, dunque, dal voto. Uno dei temi principali riguarda la posizione del Movimento 5 Stelle, che non ha ancora deciso se andrà a ripetere l’esperimento umbro, con Di Maio che ha usato parole chiare e nette sulla volontà di andare da soli in Emilia Romagna. I risultati dell’Emilia Romagna potrebbero condizionare il Governo PD-M5S, vista l’importanza della Regione, da sempre andata al centrosinistra, ma che alle scorse europee ha visto la prevalenza leghista sul Partito Democratico.

Niente alleanze con il M5S

Per il governatore Bonaccini non ci sono possibilità al momento di alleanze con il M5S: “A me hanno insegnato che le alleanze si costruiscono sulle cose da fare, non per battere qualcuno a tavolino”, ha spiegato sottolineando la differenza con l’Umbria, regione nella quale PD e M5S sono andate alleate. “Qui la situazione sarà differente, oltre 200 sindaci dell’Emilia Romagna hanno dato sostegno attivo alla mia candidatura, alcuni di loro guidano liste civiche di centrodestra, che alle ultime elezioni comunali hanno battuto il centrosinistra”, questa la posizione di Bonaccini sulla candidatura.

Qui possiamo vincere, l’Emilia Romagna non è l’Umbria

Alla domanda sulla possibile caduta del Governo se il centrodestra dovesse vincere in Emilia Romagna, Bonaccini chiarisce che l’obiettivo di partenza è la vittoria: “Sono convinto che qui si può vincere. I cittadini dovranno scegliere la miglior proposta per il territorio, non per il Governo nazionale. Le elezioni sono su questo, non su altre cose”.

SEGUICI SUI SOCIAL

3,926FansLike
2,360FollowersFollow
389FollowersFollow

Ultime notizie

Ponte Genova, la gestione diventa un caso: sarà di Autostrade

La gestione del nuovo ponte di Genova diventa un caso, con l'affidamento dell'opera ad Autostrade, come confermato...

Coronavirus, Oms: “La pandemia sta accelerando”

L'Organizzazione mondiale per la Sanità ha rilasciato alcune dichiarazioni sulla pandemia da coronavirus, spiegando come l'andamento sia in rialzo, tramite il direttore...

Spread Btp-Bund 8 luglio: apertura stabile a 170 punti base

Lo spread Btp-Bund di oggi 8 luglio ha aperto in maniera stabile a 170 punti base, come era stato nella giornata di...

Isis, arrestato 30enne a Milano: “Grazie Allah per il Covid”

Un uomo di 30 anni è stato arrestato a Milano dai carabinieri del Ros e dal Comando provinciale, dopo che era arrivata...

Altri articoli