Caso Ilva, Conte: “Chiesti 5mila esuberi. Obiettivo è rilancio”

Chiesti 5mila esuberi da parte dell'azienda

Da leggere

Cuneo, dramma in montagna: 5 morti dopo un’incidente stradale

Una strage sulla strada nella notte a Castelmagno, in Valle Grana, in provincia di Cuneo. L'incidente ha...

Usa 2020, Biden ha scelto Kamala Harris come candidata vice-presidente

Alla fine è stato annunciato il nome della candidata vice-presidente di Joe Biden alle prossime elezioni di...

Napoli, chiusa “la Sonrisa”. Positivo un dipendente del Castello dopo il test

La nota struttura "La Sonrisa", il Castello per le cerimonie di Sant'Antonio Abate, è stata chiusa in...

Acquisti

Le migliori Cuffie In-Ear con Cavo del 2020, guida all’acquisto

Uno dei segmenti di cuffie più ambiti e ricercati è quello "in-ear", che al suo interno ha...

Samsung Galaxy S20 e Note 20 Ultra 5G, smartphone top di gamma con fotocamera da 108MP

Oggi è stato ufficializzato il nuovo Samsung Galaxy S20 Ultra, che aggiunge nuove funzionalità al già presente...

Miglior climatizzatore senza unità esterna 2020, prezzi e confronto dei modelli

Con l'arrivo dell'estate sono iniziati gli acquisti dei climatizzatori, con un boom delle vendite per quelli senza...

Il premier Conte ha tenuto una conferenza stampa dopo il Consiglio dei ministri, nella quale ha spiegato la situazione con l’Ilva di Taranto e l’azienda ArcelorMittal, che ieri è stata incontrata a Palazzo Chigi, per fare il punto dopo la richiesta di ritiro dall’acquisto. Non c’è stata solo la richiesta di ripristinare lo scudo penale, tolto con un emendamento nel decreto “Salva-imprese”, a firma Barbara Lezzi, che aveva fatto discutere la maggioranza. I sindacati chiedono di dare lo scudo penale ad ArcelorMittal, anche per “togliere ogni alibi” ha spiegato Maurizio Landini, segretario della Cgil.

“Abbiamo spiegato ad ArcelorMittal che non riteniamo giustificata la sua posizione, anzi, per sgombrare il campo da qualsiasi alibi, il Governo ha dato la disponibilità a ripristinare l’immunità”, queste le parole del premier Conte, che ha definito “strategico” il polo di Taranto.

Richiesti 5mila esuberi

L’azienda, secondo quanto ha riportato il premier Conte, avrebbe chiesto 5mila esuberi dalla fabbrica, a causa del calo di produzione, che è passato a 4,5 tonnellate di acciaio all’anno, meno di quanto inizialmente previsto, anche a causa dei dazi di Trump. “Non è lo scudo fiscale il tema, il tema è che l’azienda ritiene che gli attuali livelli di produzione non siano sostenibili con gli investimenti e di non poter assicurare tutti i posti di lavoro. Per assicurare la continuità aziendale sono stati chiesti 5mila esuberi. Questo non è accettabile”, le parole di Conte, che ha chiuso a questa possibilità.

SEGUICI SUI SOCIAL

4,556FansLike
2,360FollowersFollow
394FollowersFollow

Ultime notizie

Cuneo, dramma in montagna: 5 morti dopo un’incidente stradale

Una strage sulla strada nella notte a Castelmagno, in Valle Grana, in provincia di Cuneo. L'incidente ha...

Usa 2020, Biden ha scelto Kamala Harris come candidata vice-presidente

Alla fine è stato annunciato il nome della candidata vice-presidente di Joe Biden alle prossime elezioni di novembre, come era stato riferito...

Napoli, chiusa “la Sonrisa”. Positivo un dipendente del Castello dopo il test

La nota struttura "La Sonrisa", il Castello per le cerimonie di Sant'Antonio Abate, è stata chiusa in seguito ai controlli anti-coronavirus, che...

Bonus 600 euro, Diego Sarno (PD): “Non pensavo fosse arrivato il bonus, devoluto in beneficienza”

Spunta anche un nome di un consigliere regionale del Piemonte, Diego Sarno, quota PD, che avrebbe ricevuto il bonus da 600 euro,...

Altri articoli