Scoperto nuovo ceppo Hiv dopo 19 anni

Scoperto un nuovo ceppo del virus Hiv

scoperto ceppo hiv aids

Gli scienziati hanno annunciato di aver scoperto un nuovo ceppo del virus dell’Hiv, che è la causa dell’Aids. Questa scoperta era attesa da 19, con lo studio che è stato pubblicato dalla rivista scientifica Journal of Acquired Immune Deficiency Syndrome, dove è specificato che questo nuovo ceppo sia della famiglia “M”, che è la stessa che ha provocato la pandemia. Si tratta del decimo ceppo scoperto per quanto riguarda il virus Hiv, era dal 2000 che non se ne individuava uno.

“Questo virus è in continua trasformazione e bisogna utilizzare le più moderne tecnologie per affrontare e valutare il suo sviluppo”, queste le parole di una delle autrici dello studio, Carole McArthur, che fa parte dell’Università del Missouri (Kansas City). Gli scienziati non vogliono lanciare allarmismi, visto che gli attuali trattamenti dell’Hiv sono già efficaci contro questo ceppo.

Secondo quanto riferito dall’Abbott Laboratories, che ha portato avanti gli studi insieme agli scienziati, al momento ci sarebbero solamente tre pazienti infetti da questo ceppo. Secondo le associazioni che monitorano il virus a livello globale, ci sarebbero 1,8 milioni di persone infettate al mondo. I tre casi dovranno essere valutati in maniera indipendente, tutti e tre provengono dal Congo.