Alvin Berisha è atterrato in Italia

Alvin Berisha è stato riportato in Italia dopo 5 anni in Siria

alvin berisha arrivato italia

Alvin Berisha, il bambino portato in Siria dalla madre per arruolarsi all’Isis, ha fatto ritorno in Italia questa mattina, dopo essere stato rapito dalla madre nel 2014, la quale si era radicalizzata sul web ed era diventata una foreign fighter per l’associazione terroristica. Il bambino, che oggi ha 11 anni, era nel campo profughi di Al Hol, nel nord est della Siria. È arrivato in Italia con un volo di linea Alitalia (AZ 827), proveniente da Beirut verso le ore 7 all’aeroporto di Roma Fiumicino.

Ad accoglierlo il padre Afrim e le altre due sorelle che non erano state portate via dalla madre. Per riportarlo in Italia è stata portata avanti un’operazione tra la Direzione Centrale della polizia criminale, il Ros, il consolato albanese, la Croce rossa e la Mezzaluna rossa.

Soddisfazione del ministro degli Esteri, Luigi Di Maio: “Siamo felici della liberazione di Alvin, una grande operazione frutto del gioco di squadra, dove la Farnesina ha avuto un ruolo fondamentale”. La madre, albanese di 35 anni, si era radicalizzata online, per poi partire verso la Siria.

olato albanese, la Croce rossa italiana e la Mezzaluna rossa. “Felici della liberazione di Alvin, che è stata frutto di un grande gioco di squadra cui ha partecipato attivamente la Farnesina e la nostra rete diplomatica. Finalmente potrà ritornare in Italia per riabbracciare la sua famiglia. Evviva!”, ha commentato il ministro degli Esteri, Luigi Di Maio. La madre radicalizzata in Italia via web La madre Valbona Berisha, albanese di 35 anni, è stata radicalizzata dal sedicente Stato Islamico via web. Nel 2004 la donna, che si trovava in Italia, è divenuta foreign fighter, associandosi all’organizzazione terroristica Isis. – See more at: http://www.rainews.it/dl/rainews/media/Alvin-Berisha-arrivato-in-Italia-La-mamma-lo-porto-via-per-unirsi-Isis-1af8fda1-6ca2-4bba-8811-0a4ca4102548.html