Usa 2020, si è candidato Micheal Bloomberg alle primarie dei democratici

Arrivata la candidatura di Micheal Bloomberg per i democratici

ACQUISTI

Come era stato anticipato nella giornata di ieri, è arrivata la candidatura del miliardario americano Micheal Bloomberg, molto famoso in patria e nel mondo, che andrà a fronteggiare gli altri candidati, tra cui Joe Biden, Elizabeth Warren e Bernie Sanders. L’ex sindaco di New York ha presentato la sua candidatura in Alabama, nonostante dal suo portavoce ancora nulla è stato reso ufficiale. Secondo i suoi consiglieri, potrebbe saltare i primi stati dove si tengono le primarie a febbraio, per partecipare al SuperTuesday a marzo, puntando tutto su Iowa, New Hampshire e Nevada. Non è nemmeno esclusa una sua partecipazione come indipendente alle prossime presidenziali, cosa che i democratici vorrebbero evitare, visto che con il sistema elettorale americano rischia di danneggiare il candidato democratico più di altri.

Trump: “Spenderà tanti soldi e danneggerà Biden”

Non si è fatta attendere la dichiarazione del presidente Donald Trump, che ha parlato della candidatura di Bloomberg: “Spenderà un sacco di soldi ma alla fine fallirà”. Reazioni anche dai candidati democratici, con Warren e Sanders che hanno accolto con un tweet la sua candidatura, mentre Biden ha evitato di commentare, considerando che potrebbe essere il più danneggiato dalla sua candidatura.

spot_img

SEZIONI

spot_img
spot_img

Ultime notizie

Libri Scolastici 2022/2023 in offerta: la guida all’acquisto

Un nuovo anno scolastico è iniziato nelle classi degli studenti italiani, quello 2022/2023 che segna anche il ritorno alla...
spot_img