Elezioni in Spagna, oggi si vota: Pedro Sanchez rischia il Governo

Il premier Sanchez rischia di perdere consensi rispetto alle ultime elezioni

ACQUISTI

Oggi si terranno le elezioni anticipate in Spagna, le quarte in quattro anni, con il Governo di Pedro Sanchez a rischio, stando agli ultimi sondaggi, che vedono la ripresa del Partito Popolare e della rapida salita di Vox. Pedro Sanchez ha perso consensi negli ultimi mesi, dopo aver quasi raggiunto la maggioranza assoluta nei sondaggi, con la vicenda catalana che potrebbe aver influito negativamente sui suoi consensi.

Il duello per la leadership sarà tra socialdemocratici e popolari, con i primi dati intorno al 26%, mentre i secondi sono risaliti fino al 22%, Con i sondaggi attuali, non ci sarebbe una maggioranza in parlamento, con il prossimo premier che sarebbe costretto a fare accordi con altre forze politiche per ottenere la fiducia.

Accordo tra Podemos e Sanchez

Il motivo delle elezioni anticipate sta nel mancato accordo tra Podemos e Pedro Sanchez, che potevano andare al Governo insieme, stando ai risultati delle ultime elezioni, ma non si è trovato un accordo che andasse bene ad entrambi, ed ora perdono entrambi nei sondaggi, a favore di popolari e Vox.

Secondo gli esperti ci sarà la vittoria di Sanchez, ma non riuscirà a migliorare la sua attuale situazione, con un numero di seggi tra 110 e 126, mentre la maggioranza assoluta si ottiene a 176 seggi, questo significa che sarà costretto ad alleanze per governare. Il Partito Popolare è apparso ringiovanito con Pablo Casado e per questo è risalito dai sondaggi fino al 22%.

spot_img

SEZIONI

spot_img
spot_img

Ultime notizie

Libri Scolastici 2022/2023 in offerta: la guida all’acquisto

Un nuovo anno scolastico è iniziato nelle classi degli studenti italiani, quello 2022/2023 che segna anche il ritorno alla...
spot_img