Iraq, attentato contro soldati italiani: 5 feriti, tre gravi

Un attentato in Iraq avrebbe ferito 5 soldati italiani

ACQUISTI

Ci sarebbe stato un attentato in Iraq che ha coinvolto dei soldati italiani, provocando 5 feriti, di cui 3 sarebbero in gravi condizioni. Lo riporta l’agenzia Ansa, che ha comunicato il ferimento di cinque militari di origine italiana, tutti ricoverati in ospedale, tre dei quali sarebbero in pericolo di vita.

Maggiori dettagli saranno rivelati a breve dalle autorità italiane presente sul territorio iracheno, che per il momento non hanno fornito indicazioni sulla natura dell’attentato e se era proprio il convoglio italiano nel mirino degli attentatori.

Secondo quanto riferito da fonti della Difesa, si tratterebbe della Task Force 44, composta da personale del 9° Reggimento, coinvolto anche il Gruppo Operativo della Marina Militare, che si trovava in un convoglio colpito da materiale esplosivo improvvisato. L’attentato è avvenuto nella città di Kirkuk, nella zona settentrionale del Paese. I tre militari sarebbero in gravi condizioni ma non in pericolo di vita. Si tratta di militari impegnati nell’operazione “Prima Parthica”.

Quest’operazione è portata avanti dalle truppe statunitensi, con l’obiettivo di fornire forza militare alle Forze di Sicurezza Irachene, per dare supporto operativo contro le organizzazioni terroristiche. Il team stava svolgendo delle pratiche di addestramento, quando sarebbe stato colpito da un esplosivo rudimentale, che è stato fatto detonare.

spot_img

SEZIONI

spot_img
spot_img

Ultime notizie

Libri Scolastici 2022/2023 in offerta: la guida all’acquisto

Un nuovo anno scolastico è iniziato nelle classi degli studenti italiani, quello 2022/2023 che segna anche il ritorno alla...
spot_img