Usa, non ci sarà la deposizione della “talpa” per la procedura di impeachment

Non deporrà la "talpa" del caso Ucraina per l'impeachment

ACQUISTI

La famosa “talpa” del caso Ucraina non testimonierà alla procedura per impeachment su Donald Trump, avallata nei giorni scorsi dalla speaker della Camera, Nancy Pelosi, e che potrebbe portare il presidente degli Stati Uniti a deporre sulle presunte pressioni fatte al presidente ucraino Zelensky. I repubblicani avevano chiesto che la “talpa” testimoniasse davanti al Congresso, ma questa richiesta è stata definita “inutile”, visto che sono state già raccolte altre prove, come la pubblicazione della telefonata da parte di Donald Trump.

Il presidente della commissione Intelligence della Camera, Adam Schiff, ha spiegato per quale motivo non sarà chiamato a testimoniare la “talpa” all’interno dei servizi segreti americani: “Alla luce dei documenti acquisiti, compresa le parole del presidente nella telefonata del 25 luglio, questi superano le informazioni fornite dalla denuncia della ‘talpa’ e per questo non sarà necessario convocarla”. Questa la risposta dei democratici al repubblicano Devin Nunes, che aveva posto il problema, richiedendo la presenza della “talpa”.

spot_img

SEZIONI

spot_img
spot_img

Ultime notizie

Libri Scolastici 2022/2023 in offerta: la guida all’acquisto

Un nuovo anno scolastico è iniziato nelle classi degli studenti italiani, quello 2022/2023 che segna anche il ritorno alla...
spot_img