Mercurio oggi transiterà davanti al Sole: visibile in Italia

Oggi Mercurio transiterà davanti al Sole

Da leggere

Coronavirus, Bollettino Protezione Civile 2 aprile: 13.915 morti, 115mila casi totali

Il capo della Protezione Civile, Angelo Borrelli, ha diffuso i dati odierni, che mostrano un aumento costante...

Le prime immagini del virus SarsCoV2 isolato al Sacco di Milano

Sono state pubblicate le prime foto al microscopio del SarsCoV2 isolato all'Ospedale Sacco di Milano, dopo alcune...

Von der Leyen: “Il piano Marshall è il budget europeo da 2.770 miliardi”

È tornata a parlare dei fondi europei la presidente della Commissione UE, Ursula von der Leyen, dopo...
Andrea Palci
Laureato in Economia, esperto di politica, economia, sondaggi elettorali ed altri argomenti economici legati alla politica nazionale ed internazionale. Nato a Roma con interesse anche per scienza e spettacoli. -- via Nomentana 21 00161, Roma -- tel 393 4439344

SEGUICI SUI SOCIAL

1,890FansLike
2,297FollowersFollow
362FollowersFollow

Oggi Mercurio transiterà davanti al Sole, un transito che avviene solo 13-14 volte in 100 anni, un evento raro che sarà visibile anche dall’Italia, a partire dalle ore 13.35 e che durerà fino al tramonto. Il pianeta passerà davanti al Sole, provocando delle mini-eclissi, un evento considerato imperdibile dagli esperti, che si metteranno in osservazione del “puntino” nero che passerà davanti al Sole. Non sarà possibile osservare l’evento ad occhio nudo, ma bisognerà farlo attraverso la strumentazione adatta, oppure partecipare a degli eventi di osservazioni che sono organizzati in tutta Italia dall’Inaf.

Il passaggio di Mercurio

Non si tratta di un evento straordinario, ma regolare, essendo Mercurio il pianeta più vicino al Sole e per questo circa 13-14 ogni secolo transita e diventa visibile anche dalla Terra. Questo perché la mini-eclissi avviene solo quando l’orbita di Mercurio e quella della Terra si intersecano, un evento più raro e per questo non avviene spesso, nonostante l’orbita di Mercurio sia molto veloce. L’ultima volta era accaduto il 9 maggio 2016, mentre la prossima volta accadrà nel 2032. Il culmine dell’evento ci sarà alle ore 15.30, quando sarà più visibile, mentre si concluderà alle ore 18.04, dopo il tramonto del Sole.

Osservazione del fenomeno

Non è possibile osservare le mini-eclissi ad occhio nudo, a causa delle dimensioni di Mercurio, molto inferiori a quelle del Sole e per questo impercettibile. L’Inaf ha spiegato che per osservare il fenomeno servirà un buon binocolo, o meglio, un telescopio, i quali dovranno comunque essere schermati, per evitare i problemi dei raggi del Sole. Guardando direttamente i raggi del Sole si rischiano dei problemi alla vista.

SEGUICI SUI SOCIAL

1,890FansLike
2,297FollowersFollow
362FollowersFollow

Ultime notizie

Coronavirus, Bollettino Protezione Civile 2 aprile: 13.915 morti, 115mila casi totali

Il capo della Protezione Civile, Angelo Borrelli, ha diffuso i dati odierni, che mostrano un aumento costante...

Le prime immagini del virus SarsCoV2 isolato al Sacco di Milano

Sono state pubblicate le prime foto al microscopio del SarsCoV2 isolato all'Ospedale Sacco di Milano, dopo alcune settimane di lavoro. Si vede...

Von der Leyen: “Il piano Marshall è il budget europeo da 2.770 miliardi”

È tornata a parlare dei fondi europei la presidente della Commissione UE, Ursula von der Leyen, dopo le polemiche sugli Eurobond, o...

Inverno 2020 il più caldo di sempre: +3,4 gradi

L'inverno appena concluso è stato il più caldo di sempre in Europa, con 3,4 gradi in più rispetto allo standard del periodo,...

Bonus 600 euro, sito Inps nuovamente offline

Difficile entrare ora sul sito ufficiale dell'Inps, che risulta offline a causa del troppo traffico pomeridiano, come era stato annunciato dalle autorità...
realizzazione siti web economici wolfseo

Altri articoli