Incontro Conte-Merkel: “Gestione migranti sia europea”

Il premier Conte ha ribadito che serve una gestione europea dei migranti

ACQUISTI

C’è stato l’incontro bilaterale tra il premier Conte ed Angela Merkel, a Villa Pamphilj a Roma, durante il quale si sono affrontati i problemi di attualità politica, come la Nato, i migranti e la questione dell’acciaio, che Conte ha fatto presente alla cancelliera tedesca. Si tratta della prima visita di Angela Merkel da alcuni anni, non era stata in Italia durante il Governo Lega-M5S.

“Il settore siderurgico è al centro della nostra agenda di Governo, in queste ore stiamo lavorando per ottenere diversi obiettivi, da una parte il settore dell’ambiente e dall’altra anche i livelli occupazionali, per questo abbiamo parlato di Cantiere Taranto”, ha riferito il premier Conte sulla questione Ilva. La Germania è uno dei principali importatori di componentistica per automobili dall’Italia, questo significa che dal loro punto di vista rimangono interessati alla risoluzione della vicenda dell’Ilva e di ArcelorMittal.

Gestione europea dei migranti

Sui migranti il premier Conte ha rilanciato la “gestione europea”, in maniera tale che si possa togliere del peso all’Italia, come primo paese di approdo. Conte ha anche ringraziato la Merkel per la redistribuzione dei migranti, sulla quale la Germania è stata sempre disponibile, anche durante il mandato del ministro Salvini. Sull’accordo di Malta l’opinione del premier italiano è chiara: “Serve l’adesione di un maggior numero di paesi”. La cancelliera tedesca ha affermato che serve la cooperazione con la Guardia costiera libica, ma vanno raggiunti degli “standard ragionevoli” sui diritti umani.

spot_img

SEZIONI

spot_img
spot_img

Ultime notizie

Libri Scolastici 2022/2023 in offerta: la guida all’acquisto

Un nuovo anno scolastico è iniziato nelle classi degli studenti italiani, quello 2022/2023 che segna anche il ritorno alla...
spot_img