Israele, ucciso leader jihadista. Razzi contro Tel Aviv

Israele ha ucciso Baha Abu al-Atta, leader jihadista

ACQUISTI

Le forze armate israeliane avrebbero ucciso il leader della Jihad islamica palestinese, Baha Abu al-Atta, nella zona della Striscia di Gaza. Dopo l’uccisione sono stati lanciati diversi razzi verso Israele, con i rifugi anti bomba che sono stati aperti e le scuole sono state chiuse. Dichiarato lo stato di emergenza nella città di Ashdod, in una situazione che si deve ancora stabilizzare, dopo l’uccisione del “braccio armato” della Jihad, in un’operazione che lo aveva come obiettivo ed ha colpito nella sua casa a Gaza City, dove si trovava con la moglie, la quale è rimasta vittima dell’operazione.

I palestinesi hanno risposto al fuoco, con Israele che ha diffuso un comunicato nel quale spiegava di aver ucciso il leader jihadista: “La sua casa è stata attaccata in un’operazione con le forze armate ed i servizi segreti”. L’uccisione di Baha Abu al-Atta è stata confermata anche da una radio palestinese.

spot_img

SEZIONI

spot_img
spot_img

Ultime notizie

Libri Scolastici 2022/2023 in offerta: la guida all’acquisto

Un nuovo anno scolastico è iniziato nelle classi degli studenti italiani, quello 2022/2023 che segna anche il ritorno alla...
spot_img