Lettera di Conte ai ministri: “Mi aspetto idee per Taranto”

Il premier Conte ha scritto ai suoi ministri su Taranto

ACQUISTI

Il premier Conte ha inviato una lettera ai suoi ministri, con al centro il caso Ilva, che ancora non è stato risolto. Sono stati proposti due emendamenti da Italia Viva, che potrebbero essere votati anche dalle opposizioni e hanno l’obiettivo di riproporre lo scudo penale, per togliere gli alibi alla multinazionale dell’acciaio.

“La politica deve assumersi la responsabilità di una decisione complessa. Durante la mia visita a Taranto ho potuto appurare la situazione e per questo reputo necessario aprire un ‘Cantiere Taranto’ che possa offrire ristoro alla comunità, favorire l’occupazione ed occuparsi della riconversione ambientale”, questi alcuni passaggi della lettera di Conte, che ha chiesto ai suoi ministri di portare progetti ed idee per il prossimo Consiglio dei ministri, che si terrà il 14 novembre prossimo.

“L’azienda non chiuderà”

Questa la posizione del premeir Conte, che vuole evitare la chiusura dell’Ilva e il recesso dell’accordo di ArcelorMittal, per questo ha chiesto collaborazione ai suoi ministri. Conte ha fatto l’esempio del ministro della Difesa, Lorenzo Guerini, che ha proposto un rilancio dell’Arsenale di Taranto.

spot_img

SEZIONI

spot_img
spot_img

Ultime notizie

Libri Scolastici 2022/2023 in offerta: la guida all’acquisto

Un nuovo anno scolastico è iniziato nelle classi degli studenti italiani, quello 2022/2023 che segna anche il ritorno alla...
spot_img