Spagna, accordo Sanchez-Iglesias per il nuovo governo

C'è un preaccordo tra Sanchez e Podemos per un governo

ACQUISTI

Dopo le elezioni che si sono tenute domenica, con uno scenario simile a quello di aprile, il premier Pedro Sanchez ha deciso di aprire al partito di sinistra, Podemos, guidato da Pablo Iglesias, cosa che non era riuscita nei mesi scorsi. Secondo fonti spagnoli ci sarebbe un preaccordo di governo tra le due forze politiche, che porterebbe il leader di Podemos a diventare il vicepremier.

In questa tornata elettorale c’è stato il boom di Vox e la risalita del Partito Popolare, che potrebbe aver creato problemi ai piani di Sanchez, che pensava di allargare i suoi consensi, stando ai sondaggi estivi che davano il suo partito oltre il 30%. In questo scenario ora si proverà a fare il governo tra socialdemocratici e Podemos, con le criticità che avevano interrotto le trattative nelle scorse settimane che potrebbero ripresentarsi.

spot_img

SEZIONI

spot_img
spot_img

Ultime notizie

Libri Scolastici 2022/2023 in offerta: la guida all’acquisto

Un nuovo anno scolastico è iniziato nelle classi degli studenti italiani, quello 2022/2023 che segna anche il ritorno alla...
spot_img