Il nuovo partito di Calenda si chiamerà Azione

Il nuovo partito di Calenda si chiamerà Azione

ACQUISTI

Secondo un’indiscrezione de La Stampa, il nuovo partito di Carlo Calenda, ex ministro dello Sviluppo Economico, si chiamerà Azione e verrà presentato il 21 novembre, come era stato anticipato nei giorni scorsi. Verrà presentato a Roma ed avrà anche la presenza di Emma Bonino e Stefano Parisi, che però non entreranno nel progetto iniziale. I due avversari che avrà Calenda saranno anche gli attuali componenti della maggioranza, specialmente il Movimento 5 Stelle, la cui alleanza con il PD ne aveva causato la scissione dell’ex ministro ad agosto.

La parola azione rimanda al “Partito d’azione”, che per anni ha ispirato la cultura laica del Paese. Proprio a quell’elettorato si rifarà Carlo Calenda, una posizione liberale che seguirà il progetto di Siamo Europei, che lo ha visto farsi eleggere come eurodeputato nella lista Nord-Est, ottenendo oltre 250mila voti.

Ad affiancare Carlo Calenda ci sarà Matteo Richetti, anche lui fuoriuscito dal PD ed inizialmente unito al progetto di Siamo Europei.

spot_img

SEZIONI

spot_img
spot_img

Ultime notizie

Libri Scolastici 2022/2023 in offerta: la guida all’acquisto

Un nuovo anno scolastico è iniziato nelle classi degli studenti italiani, quello 2022/2023 che segna anche il ritorno alla...
spot_img