Viterbo, violentarono una donna: condannati 2 esponenti di Casapound

I due sono stati condannati con il rito abbreviato

ACQUISTI

Sono stati condannati i due esponenti di Casapound, Francesco Chiricozzi e Riccardo Licci, per la violenza sessuale in un pub di Viterbo dello scorso aprile, ai danni di una donna di 36 anni. La sentenza ha disposto anche un risarcimento danni di 40mila euro per la donna, i due uomini sono stati condannati a 3 anni (Chiricozzi) e 2 anni e dieci mesi (Licci). Entrambi sono ai domiciliari dal 13 settembre, con il braccialetto elettronico. Nell’inchiesta sono stati messi a verbale i video e le foto fatte dai ragazzi, che abusarono per ore della donna, dopo averla fatta ubriacare.

Il locale dove avvenne lo stupro era a gestione di Casapound, i cui ragazzi avevano le chiavi e dove invitarono la donna. I due l’avevano riportata nella sua abitazione la mattina, minacciandola a non parlare, mentre nei giorni successivi ci fu uno scambio di immagini tra i due su Whatsapp.

spot_img

SEZIONI

spot_img
spot_img

Ultime notizie

Libri Scolastici 2022/2023 in offerta: la guida all’acquisto

Un nuovo anno scolastico è iniziato nelle classi degli studenti italiani, quello 2022/2023 che segna anche il ritorno alla...
spot_img