Roma, dipendenti comunali timbravano e non lavoravano: licenziati

Dipendenti del Comune di Roma licenziati per lo scandalo cartellini

ACQUISTI

La sindaca di Roma, Virginia Raggi, ha dato mandato di licenziamento per alcuni dipendenti comunali, assegnati alla manutenzione del verde, che timbravano il cartellino e se ne andavano. Le scene sono state riprese dalle telecamere e postate online dalla stessa sindaca, che ha rivendicato l’operazione di licenziamento.

“Abbiamo licenziato queste mele marce”

La sindaca Raggi ha postato su Facebook un post nel quale ha spiegato di aver licenziato “queste mele marce”, dopo che è stata dimostrata la truffa che effettuavano ai danni del Comune. Secondo quanto riportato dalla sindaca, i dipendenti utilizzavano a titolo personale anche i mezzi del Comune di Roma. I dipendenti sarebbero anche indagati per truffa, falso e peculato dalla magistratura di Roma.

spot_img

SEZIONI

spot_img
spot_img

Ultime notizie

Libri Scolastici 2022/2023 in offerta: la guida all’acquisto

Un nuovo anno scolastico è iniziato nelle classi degli studenti italiani, quello 2022/2023 che segna anche il ritorno alla...
spot_img